Aspettando il Giro: sabato iniziano gli eventi a Piancavallo

Aspettando il Giro: sabato iniziano gli eventi a Piancavallo

La corsa rosa giungerà a fine mese in provincia di Pordenone: il comitato locale è già al lavoro con diverse iniziative per rendere più piacevole l’attesa

Commenta per primo!

Da sabato Aviano e Piancavallo (in provincia di Pordenone) inizieranno a tingersi di rosa ed avrà ufficialmente inizio il conto alla rovescia in vista di venerdì 26 maggio, quando la 29esima tappa del centesimo Giro d’Italia, la San Candido–Piancavallo, passerà lungo le strade della pedemontana pordenonese. Nel weekend inizieranno, in concomitanza con i festeggiamenti del cinquantennale della Pro Loco Aviano, i concorsi: “Vetrine in rosa” e “Balcone fiorito”. Ai vincitori di entrambi i contest, che saranno premiati la sera della “Notte Rosa” di giovedì 25 maggio, andrà un ricco montepremi in doni e benefit messi a disposizione da diversi esercizi e aziende del territorio. Alle 20.45 nella sala oratorio si terrà una serata teatrale a cura di Dino Persello.

La presentazione ufficiale del tabellone dei “collaterali” si terrà invece domenica alle 10.30 a Palazzo Menegozzi, nell’ambito della quale si terrà Giro foto storicaanche la proiezione del trionfale arrivo di Marco Pantani a Piancavallo nel 1998, la prima grande affermazione del “Pirata” in quell’annata strepitosa che lo vide conquistare Giro e Tour. Alle 11.30 a Palazzo Bassi si terrà invece l’inaugurazione della mostra sul ciclismo, che sarà in massima parte dedicata allo stesso Pantani con materiale iconografico inedito, la muta della Mercatone Uno ed una bicicletta appartenute al campione romagnolo. Un’altra ala della mostra sarà invece dedicata al campionissimo locale Pietro Polo Peruchin, avianese di Giais, classe 1928, protagonista del ciclismo eroico degli anni ’50, detentore per lunghissimo tempo del record di ascesa al leggendario Mont Ventoux. Infine sarà in mostra anche una parte della collezione privata di Renato Bulfon, che a Mortegliano espone nel suo “Museo della bicicletta” moltissimi cimeli e memorabilia dedicati alle due ruote. La mostra sarà aperta fino a domenica 28 maggio nei fine settimana (venerdì ore17-19, sabato 17-19, domenica 10-12.30 e 16-19) e il martedì mattina (10-12).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy