Baseball, il torneo ‘Visintin’ va ai Tigers di Cervignano

Baseball, il torneo ‘Visintin’ va ai Tigers di Cervignano

La formazione dei Tigers di Cervignano del Friuli che, in finale, ha battuto i New Black Panthers per 5 a 2, si è aggiudicata la quattordicesima edizione del torneo dedicato a Flavio “Papi” Visintin per la categoria allievi

Commenta per primo!

E’ stata la formazione dei Tigers di Cervignano del Friuli che, in finale, ha battuto i New Black Panthers per 5 a 2, ad aggiudicarsi la quattordicesima edizione del torneo dedicato a Flavio “Papi” Visintin per la categoria allievi, organizzata dai New Black Panthers di Ronchi dei Legionari con il concorso dell’amministrazione comunale e della Regione Friuli Venezia Giulia.

Una finale molto equlibrata e che ha visto le due formazioni confronarsi alla pari sino alle ultime batutte dell’incontro. Terzo posto per il Rimini che ha avuto ragione del Pool 77 di Bolzano per 7 a 3, mentre nella finale per il quinto e sesto posto a prevalere è stato il Grosseto che ha avuto ragione degli White Sox di Buttrio per 6 a 5. Con il memorial Visintin si è conclusa la terza edizione dello “Youth Italian Baseball Week”, una manifestazione che ha visto approdare a Ronchi dei Legionari qualcosa come 23 squadre giovanili provenienti da tutto il territorio nazionale e dalla Repubblica Ceca. “Ancora una volta – ha detto il presidente dei New Black Panthers, Luca Perrino – abbiamo dirottato i nostri sforzi organizzativi proprio in direzione del settore giovanile che riteniamo importantissimo per lo sviluppo di questo sport.

E’ stata una fatica ripagata proprio da una massiccia adesione di formazioni, ma anche dalla collaborazione che abbiamo ricevuto da più parti e che di ha permesso di concretizzare questo importante progetto. Siamo felici – ha concluso Perrino – di aver fatto del diamante ronchese un luogo di incontro e di festa, non solo, quindi, di agonismo, per tanti giovani”. Alla cerimonia di premiazione erano presenti, tra gli altri, i consiglieri comunali Mario Minetto e Francesco Pisapia, il sindaco di Fogliano Redipuglia, Antonio Calligaris, il presidente del locale circolo delle Acli e rappresentante del Coni, Fiorenzo Boscarol, il dottor Paolo Paoli della “Socialdent” ed il giudice unico del torneo, Graziano Pilutti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy