Baseball: Pari per Ronchi, sconfitta per Trieste. Rangers ok

Baseball: Pari per Ronchi, sconfitta per Trieste. Rangers ok

Bene Ronchi e Redipuglia (serie A e B) nella giornata di Baseball. Cade Trieste (serie A)

Commenta per primo!

Pari nell’appuntamento interno per i New Black Panthers, due sconfitte per l’Iscopy, due successi per i Rangers nel baseball, mentre, nel softball, le Stars riescono nell’impresa di strappare una vittoria ai danni della “regina” Bussolengo. Ecco come sono andate le cose in questo fine settimana.

Nel baseball, in serie A, a Ronchi dei Legionari è stato il maltempo a farla da padrone. Gara 1 si è chiusa anzitempo, a causa della pioggia, alla sesta ripresa ed è stata contrassegnata dalla vittoria dei padroni di casa per 5 a 3. Si è dovuto attendere domenica mattina per giocare il secondo appuntamento e dopo un duro lavoro di ripristino del campo da parte dei volontari “capitanati” dal diesse Mauro Berini, sono stati i siciliani ad avere la meglio con il finale di 8 a 1. Nella prima partita il Paternò ha chiuso son 8 valide e 2 errori, 5 valide e 5 errori per i New Black Panthers, mentre in gara 2 i siciliani hanno prodotto 6 valide e 0 errori, 5 valide e 6 errori per il nove di Paolo Da Re.

Due sconfitte perentorie, invece, per l’Iscopy Trieste in quel di Verona, battuta per 11 a 0 alla settima ripresa e per 10 a 1.

Gli altri finali: Imola-Bologna 9-3, 1-1; Pianoro-Castenaso 8-1, 2-5. Al comando il Paternò a quota 750, con 11 vittorie e 5 sconfitte, segue Imola a 700 (14-6), Ronchi dei Legionari 650 (13-7), Pianoro e Verona 474 (9-109, Castenaso 444 (8-109, Bologna 368 (7-12), mentre chiude Trieste a 53 (1-18).

In serie B si è giocata solo Rangers-Europa Bagnaria Arsa ed i redipugliesi hanno fatto l’en-plein vincendo per 5 a 2 e per 15 a 2 all’ottava ripresa. I redipugliesi conducono la classifica a quota 933, con 14 vittorie ed una sola sconfitta.

Dopo le due sconfitte di misura patite all’andata, le Stars-Tecnovap hanno incontrato nuovamente il Bussolengo nella quarta giornata del girone di ritorno, questa volta davanti al pubblico dello stadio “Gregoret “di Ronchi dei Legionari, numeroso nonostante il meteo decisamente avverso. Per l’occasione le campionesse italiane ed europee in carica hanno schierato in pedana la forte lanciatrice americana Lisa Birocci. La pitcher statunitense ha lanciato nella prima partita, opposta alla cubana Anisley Lopez. È stata quindi come da premesse una gara all’insegna degli strike out (16 in totale) che però le venete sono riuscite ad aggiudicarsi per 3 a 0. In gara due, una maratona iniziata dopo le 22 e durata oltre due ore e mezza, si sono incontrate le lanciatrici italiane, con Comar e Cernecca per le padrone di casa e Boniardi e Zampa che si sono alternate in pedana per il Bussolengo. Le due squadre hanno dato vita ad un incontro decisamente diverso rispetto al precedente, con il risultato finale che ha visto le Stars-Tecnovap vincenti per 12 a 8. Dopo questa giornata le Stars hanno mantenuto il terzo posto nel girone, in piena zona play-off e dovranno ora affrontare la trasferta di Forlì attualmente al primo posto in classifica.

Luca Perrino – Baseball Ronchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy