Baseball: Per Ronchi due sconfitte brucianti

Baseball: Per Ronchi due sconfitte brucianti

Nei playoff di baseball di Serie A i New Black Panthers perdono a Imola non senza recriminazioni

Commenta per primo!

Due sconfitte che bruciano. E’ questo l’epilogo della quinta e sesta giornata dei play off della serie A di baseball, protagonisti i New Black Panthers che, a Ronchi dei Legionari, hanno dovuto alzare bandiera bianca dinnanzi all’Imola con i finali di 6 a 2 e di 10 a 4. L’accesso alle semifinali, a questo punto, è a rischio e sabato, sempre al “Gaspardis”, arriverà un altro osso duro, il Padule che, con Imola, guida ora la classifica. In gara 1 i ronchesi hanno chiuso con 6 valide e 3 errori, 8 valide e 2 errori per la formazione ospite e nel box di battuta a mettersi in luce è stato solo Andrea Berini. Sul monte di lancio il manager Paolo Da Re ha schierato Elia Pasquali, con 2 eliminazioni al piatto e, poi, Riccardo Samsa ed il giovane Matteo Pizzolini. Molto meno combattuta la seconda partita, con i New Black Panthers che chiudono con 5 valide e 6 errori, 12 valide e 2 errori per Imola.

Troppo divario in attacco per sperare di meglio. Sul monte di lancio, senza Francesco Nardi, si sono alternati Davide Di Monte, Pietro Stabile, Davide Bertoldi, con 5 eliminazioni al piatto e, poi, Ramon Bonilla e Giacomo Nolli, anche quest’ultimo autentico prodotto del vivaio locale sul quale si punta molto per costruire il futuro della formazione ronchese.

Gli altri finali: Sesto Fiorentino-Castenaso 11-1, 2-6; Collecchio-Modena 4-3, 1-0. Guidano la classifica e, per il momento, passano il turno, Sesto Fiorentino ed Imola a quota 833, con 5 vittorie ed 1 sconfitta, Ronchi dei Legionari 667 (4-2), Collecchio 500 (3-3), Castenaso 167 (1-5), chiude Modena a 0 (0-6). A questo punto grande attenzione merita il doppio incontro in programma sabato, a Ronchi dei Legionari, alle 15.30 ed alle 20.30.le gara 4 si giocherà mezzora dopo il termine di gara 3, mentre eventuale gara 5 verrà giocata domenica 11 settembre alle 11, sempre sul diamante di Bussolengo.

Luca Perrino

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy