Baseball, Ronchi dei Legionari prende forma

Baseball, Ronchi dei Legionari prende forma

Ronchi dei Legionari si rinforza in vista della prossima Serie A: Pizzolini acquisto di spessore

Commenta per primo!

Prende ulteriore forma il roster dei New Black Panthers di Ronchi dei Legionari in vista della prossima stagione nella serie A del baseball. Così, dopo l’esperienza di un’anno in Ibl con la casacca del Parma, tornerà in diamante Matteo Pizzolini, classe 1996, giocatore dal grande talento e dalla ottime potenzialità. Si tratta, dunque, di un gradito ritorno alla “corte” del manager Paolo Da Re, dove coprirà un ruolo fondamentale nella difesa ronchese della prossima stagione.

Pizzolini, seconda base, sarà uno dei punti focali per Ronchi dei Legionari nel 2016. “Sono felice che Matteo torni a vestire la divisa dei New Black Panthers – ha detto il direttore sportivo, Mauro Berini – così come sono felice che egli abbia maturato quest’esperienza in terra parmense, dove ha potuto crescere ancora, facendo così tesoro di un’esperienza che potrà risultargli molto utile per il suo futuro”. Ma le novità non si esauriscono qui.

Da registrare, inoltre, l’inserimento nel roster della prima squadra del giovane accademista Riccardo Bertossi, atleta classe 2000, che, nella stagione scorsa, ha giocato nelle fine dell’Europa di Bagnaria Arsa nel campionato di serie B, con ottima media battuta di .281 e media difesa di .938. Ma i New Black Panrthers potranno anche contare sul nuovo arrivo Daniele Cosoli. Con questo giovane atleta, anno 1997, che ha già militato nelle giovanili di Ronchi dei Legionari, mentre lo scorso anno ha giocato a Trieste, si completa probabilmente la lista degli interni con i confermati Mario Miceu, Marco Gheno e Stefano Berini e i sopracitati Pizzolini e Bertossi. “Contiamo ancora una volta di allestire una squadra competitiva – ha proseguito Berini – pronta per affrontare un campionato che si preannucia sicuramente molto ostico ed impegnativo”. E nell’occasione di questi nuovi innesti il presidente, Luca Perrino, mette in risalto l’ottimo lavoro messo in cantiere dal direttore sportivo per predisporre il domani del sodalizio di piazzale Atleti azzurri d’Italia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy