Baseball: Ronchi fa suo il derby con Trieste

Baseball: Ronchi fa suo il derby con Trieste

I New Black Panthers di Ronchi hanno la meglio su Trieste con due vittorie. In B ancora successi per Redipuglia

Commenta per primo!

E’ finito con due vittorie per Ronchi dei Legionari il derby regionale che ha caratterizzato le ultime due giornate del campionato di serie A di baseball. Allo stadio “Enrico Gaspardis”, infatti, i New Black Panthers hanno avuto ragione in entrambe gli appuntamenti dell’Iscopy Alpina Trieste con i finali di 9 a 5 e di 9 a 0. In gara 1 i triestini, nonostante l’esito conclusivo, hanno comunque impensierito i padroni di casa. La squadra di Santolupo ha chiuso con 7 valide e 2 errori, mentre i padroni di casa guidati da Da Re hanno prodotto ben 14 valide e commesso 2 errori. A lanciare sono stati schierati Pasquali, con 5 eliminazioni al piatto, poi Samsa e Di Monte. Tutto più facile per i New Black Panthers nel secondo appuntamento, con i triestini che hanno battuto 4 valide, commettendo 5 errori, mentre proprio i ronchesi hanno chiuso con 10 valide ed 1 errore. Sul monte di lancio hanno brillato Marinez, autore di 7 eliminazioni al piatto e Nardi, con 2 strike-out.

Gli altri finali: Castenaso-Verona 3-1, 2-5; Bologna-Pianorese 1-7, 3-1. Al comando ancora Paternò, a quota 750 con 15 vittorie e 5 sconfitte, quindi Imola a 737 (14-5), Ronchi dei Legionari a 682 (15-7), Pianoro e Verona a 476 (10-11), Castenaso 450 (9-11), Bologna 400 (8-12), chiude Trieste a 48, con 1 vittoria e 20 sconfitte.

In serie B ancora due successi pieni per i Rangers di Redipuglia che, questa volta, hanno avuto ragione del Vicenza con i finali di 18 a 2, alla settima ripresa per manifesta inferiorità e di 6 a 3. Gli altri finali: Bolzano-Cervignano 19-10, 4-10; Verona-Bagnaria 4-3, rinviata. Al comando sempre Redipuglia, a quora 941, con 16 vittorie ed 1 sconfitta, segue Verona a 714 (10-4), Bolzano 563 (9-7), Cervignano 438 (7-9), Vicenza 357 (5-9), Bagnaria Arsa 353 (6-11), chiude Conegliano a 71 (1-13). Nell’Italian softball league le Stars-Tecnovap, allo stadio “Giordano Gregoret” di Ronchi Legionari hanno perso gara 1 contro il Forlì per 6 a 2, ma si sono rifatte nel secondo appuntamento, vincendo per 3 a 1.

Riscatto delle ragazze di Pizzolini e Marussi. Una vittoria in rimonta, dopo il vantaggio iniziale delle romagnole, al termine di un match comunque equilibrato e nel quale l’attesa sfida tra la americana Emily Vincent (13 K) e la cubana Anisley Lopez (9 K e solo 3 valide concesse) non ha tradito. Il vantaggio forlivese porta la firma proprio di Vincent (singolo più avanzamento per lancio pazzo) e Amber Parrish (singolo). Nella fase centrale della partita è dominio dei lanciatori fino al quinto, quando un singolo di Francesca Cumero con Margherita Lupetti (pinch runner per Casetta autrice di un singolo) in terza ha pareggiato i conti. Ancora un paio di riprese dominate dai lanciatori e poi i 2 punti per la vittoria delle Stars: singolo di Federica Bon, doppio di Cumero, lancio pazzo e finisce 3 a 1. Staranzano così si tiene abbondantemente in corsa per il terzo posto, l’ultimo da assegnare, perché Forlì (nonostante il pareggio) e Bussolengo (sebbene non abbia giocato la seconda partita contro la Sestese) hanno già staccato il ticket per i playoff.

Luca Perrino- Baseball Ronchi New Black Panthers

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy