Baseball, spartizione della posta tra Ronchi e Imola

Baseball, spartizione della posta tra Ronchi e Imola

I New Black Panthers vincono la prima gara, alzano bandiera bianca nella seconda.

Commenta per primo!

Spartizione della posta in palio nell’esordio casalingo per i New Black Panthers. Ecco l’andamento dell’ultimo fine settimana nel “batti e corri”. In serie A, dunque, Ronchi dei Legionari fa la sua prima apparizione allo stadio “Enrico Gaspardis”, ancora interessato da lavori, sconfigge gli Redskins Imola nel primo appuntamento, con il finale di 3 a 1 e con lo stesso punteggio deve alzare bandiera bianca nel secondo. In gara 1, dunque, i New Black Panthers chiudono con 6 valide e 0 errori, 3 valide ed 1 errore per Imola, mentre sul monte di lancio Elia Paquali viene impiegato per 4 riprese, nel corso delle quali effettua 4 eliminazioni al piatto, concedendo 4 valide. La chiusura è di Francesco Nardi, sul monte per 3 inning, con 4 strike-out e 2 valide.

In battuta si distinguono Elia Marinig, con il triplo che sblocca il risultato all’ottava ripresa e Ramon Bonilla con un doppio. Nel secondo appuntamento, con Imoa che schiera il fortissimo Salas sul monte, Ronchi dei Legionari chiude con più valide degli ospiti, 6 a 4, ma commette 3 errori che sono fatali. Sul monte di lancio ottimo Salomon Marinez che, in 5 riprese, chiude con 10 eliminazioni al piatto e 2 valide. Quindi gli succedono Davide Bertoldi che, nel corso di una sola ripresa, deve fare i conti con gli svarioni difensivi che costeranno caro ai ronchesi e Riccardo Samsa. Imola parte con Grendene sul “mound”: 2 riprese e 5 valide. Qui i New Black Panthers potevano approfittare di questi due inning iniziali per marcare qualche punto, poi è salito sul monte di lancio Marino Salas che per 7 riprese non ha concesso nulla, ottenendo 15 eliminazioni al piatto ed un doppio di Stefano Berini all’ultimo inning. Da segnalare 2 valide su 4 turni per Ramon Bonilla.

. Il maltempo ci ha messo lo zampino a Castenaso e così lo Junior Alpina ha giocato solo una gara, persa per 12 a 6. Un divario troppo evidente tra le due squadre. Gli altri finali: Bologna-Verona 3-10, 4-3; Paternò-Pianorese 12-7, 3-1. Al comando della classifica Paternò ed Imola a 700, Ronchi dei Legionari 667, Pianoro 625, Castenaso 444, Bologna 375, Verona 300, Trieste 125.
Luca Perrino-NewBlackpanthers

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy