Carnia in Mtb, prima gara domenica 30 aprile a Enemonzo

Carnia in Mtb, prima gara domenica 30 aprile a Enemonzo

Per l’edizione 2017 sono previste otto prove: l’ultima si terrà domenica 3 settembre con partenza da Paluzza

Commenta per primo!

Manca meno di un mese all’apertura del 23° trofeo Carnia in Mtb, la più antica kermesse di Mtb della nostra regione. Per il 2017 confermata l’adesione all’Acsi e quindi il carattere agonistico della manifestazione. Per partecipare alle 8 prove bisogna essere in regola con il tesseramento per il 2017 con una qualsiasi federazione ciclistica aderente alla Consulta nazionale (Fci, Acsi, Uisp, Csain, Csi, ecc..).

Le prove. L’inizio è tutto in val Tagliamento, in particolare domenica 30 aprile si parte con il ritorno di una gara storica , dalla tradizione ventennale, che si svolge nei dintorni di Carnia Bike 2016 1Enemonzo. Si tratta di un percorso veloce da ripetere due volte caratterizzato da una salita impegnativa in cemento/asfalto e da diversi tratti divertenti in single trail. Si salta il mese di maggio e ci si ritrova domenica 4 giugno a Preone. Due giri del percorso ricavato dai volontari locali tra il greto del fiume e la bassa val di Preone, con il celebre e divertentissimo sentiero naturalistico paleontologico che riporta in paese. La terza tappa si svolge a Forni di Sopra e sarà domenica 18 giugno. Due giri del percorso che ripercorre per lunghi tratti la pista da sci di fondo, arricchito dal sentiero che dal parcheggio del rifugio Flaiban/Pacherini riporta in riva al Tagliamento. Domenica 2 luglio ci si sposta in val Degano, in particolare a Piani di Vas, località che sovrasta Rigolato alle pendici del Monte Talm. Giro unico, già testato nel 2016 , che condurrà i concorrenti tra le frazioni di Valpicetto, Casadorno e Ludaria. L’ultima ascesa verso il traguardo farà la differenza. La settimana seguente, domenica 9 luglio si va ai Laghetti di Timau. Gli ultimi due anni si era gareggiato in notturna su questo tracciato, ma per sfruttare meglio il calendario e portare anche una novità la Carniabike con i volontari locali ha pensato di proporre la gara di giorno. Il percorso della pista da fondo verrà arricchito con tratti in single trail per movimentare la gara. Si cambia genere per sabato 12 agosto in quel di Moggio Udinese. Viene riproposto il raduno del Cjasut da Sior. Stesso nome, ma percorso differente: per chi non vuole spingere la bici mezz’ora in salita abbiamo introdotto una variante che dal rifugio Vualt permette di raggiungere Dordolla, sede di arrivo e festa. I percorsi saranno quindi 3, il completo con il raggiungimento del Cjasut, quello appena descritto e il breve che appena sopra fraz. Pradis scende all’arrivo. Venerdi 25 agosto, in notturna si ripropone il cross country semi cittadino a Tolmezzo. Gara inserita nella settimana di eventi in occasione della gran fondo Carnia Classic. L’ultima tappa prevede la classica salita di inizio settembre, precisamente domenica 3, verso Malga Pramosio partendo da Paluzza.

Tutte le info sulle gare, i percorsi, gli orari, il regolamento sono consultabili all’indirizzo http://www.carniabike.it/trofeocarniamtb/

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy