Cordenons, le promesse azzurre non deludono

Cordenons, le promesse azzurre non deludono

Prosegue il torneo ATP di Cordenons

Commenta per primo!
La testa di serie numero 2 dell’Atp Challenger di Cordenons, il giapponese Taro Daniel (numero 120 del mondo), suda le proverbiali sette camicie per superare il brasiliano De Paula all’esordio sui campi dell’Eurosporting: perso il primo set al tie break, il nipponico si rifà nelle successive due partite, con un doppio 6-3. Ora affronterà il promettente Matteo Donati, che nel 2015 riuscì a superare un turno degli Internazionali d’Italia a Roma. Sul centrale, Donati non ha lasciato scampo all’altro azzurro, Bellotti, imponendosi con un perentorio 6-1 6-4.
Poco più esperto di Donati, ma piemontese pure lui, Edoardo Eremin ha superato il croato Sancic, proveniente dalle qualificazioni, in due set (6-1 7-6). Ci sono voluti tre set (4-6, 6-1 6-4) al croato Mektic per avere ragione di un’altra promessa azzurra, il sanremese Gianluca Mager, allievo dell’ex Davis man, Diego Nargiso.
In precedenza nel match di apertura del campo centrale il giovane Lorenzo Sonego, salito alla ribalta per aver sfiorato il passaggio del turno quest’anno a Roma,  ha superato il portoghese Ferreira Silva per 6-4 6-1. Lo attende il sorprendente spagnolo Taberner, approdato nel tabellone principale dalle qualificazioni e vittorioso (dopo quasi 3 ore di battaglia: 6-2 4-6 6-4) sullo sloveno Zemlja, testa di serie numero 5 del torneo. Nel derby azzurro tra Giustino e Caruso, è il primo ad avere la meglio in due set (6-2 6-4).
Prima grossa sorpresa della Dolomia cup, l’eliminazione del finalista dello scorso anno, il romeno Adrian Ungur, costretto al ritiro sul punteggio di 6-2 2-1 dallo spagnolo Gimeno Traver.
Perde un set ma riesce a vincere (3-6 6-4 6-2) lo stesso Marco Cecchinato (numero 140 al mondo) contro il lucky loser francese Doumbia. Mentre continua inarrestabile la marcia di una delle possibili rivelazioni del torneo, l’argentino Collarini, che dopo aver fatto il vuoto nelle qualificazioni, si è sbarazzato del bulgaro Kuzmanov (6-1 6-2) nel primo turno del tabellone principale.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy