Daniele Dal Bo’ impone il suo sprint alla Trieste-Udine

Daniele Dal Bo’ impone il suo sprint alla Trieste-Udine

La Trieste-Gorizia-Udine di ciclismo si conclude con la vittoria del sacilese Dal Bò

Commenta per primo!

Nella 24^ edizione della Trieste Gorizia Udine che si è corsa oggi con l’ organizzazione del Ciclo Assi Friuli, DANIELE DAL BO’ della Sacilese Euro P3 ha firmato un importante traguardo ed il suo nome và ad aggiungersi all’ albo d’ oro di questa classica della categoria. L’altleta della Sacilese si è imposto in volata su un gruppetto di dieci compagni di avventura che hanno saputo dare vita ad un entusiasmante finale di gara. Da una piazza Unità innondata dal sole e, in una splendina coreagrofia con l’ azzurro del mare e i palazzi della citta, il gruppo multicolore di atleti si è mosso e, ad andatura turistica, attraversata Barcola, gremita di bagnanti che si godevano uno splendido sole, ha raggiunto il Bivio di Miramare . Al via ufficiale, la gara entra subito nel vivo e lungo la Costiera iniziano le scaramucce. I vari Guarin, Jurevic e de Marco tentano qualche sortita ma il gruppo vigila e non concede spazio ad iniziative. A Lucinico Guarin del Caneva si trova in un gruppetto che comprende ancora Jurievic e Favretto, hanno quasi mezzo minuto ma a San Giovanni al Natione il gruppo ritorna compatto. A Buttrio, la gara affronta la salita di Montecristo: Maximilian Kabas della Nazionate d’ Austria dà fuoco alle polveri, gli rispondono Buratti e Gioele Polano, ma quando sembra che questo gruppetto possa dare uno scossone alla gara ci si trova, sul lungo rettilineo che porta a Udine nuovamente tutti insieme. Né approfitta il croato di Zara Toni Srbic che riesce a rosicchiare 10 “ di vantaggio ma all’ entrata di Udine sono i dieci che poi andranno a firmare l’ ordine di arrivo a guidare la gara. Sul traguardo del Mercato Agroalimentare, Daniele al Bo’ impone il suo sprint, Stefano Mattiuzzo conquista la piazza d’onore e Carlo Favretto un onorevole terzo posto. Elogi agli atleti ed agli organizzatori da parte del Presidente UD Mercati Milano, dell’ Assessore Basana del Comune di Udine e del Presidente Regionale FCI Battistella. Una bella gara che non è solo sport e traguardi ma anche amicizia e turismo, ma, soprattutto il ciclismo dei giovani e del loro entusiasmo.

clicloassifriuli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy