Giovani friulani protagonisti nella scherma

Giovani friulani protagonisti nella scherma

Sono ben 4 i giovani friulani che rappresenteranno l’Italia ai Mondiali Cadetti

Commenta per primo!

Sono state diramate le convocazioni per gli atleti ed i tecnici che comporranno la delegazione azzurra per i Campionati del Mondo Cadetti e Giovani 2017, in programma dal 1 al 10 aprile a Plovdiv, in Bulgaria.

Il Consiglio federale, nella seduta dello scorso mercoledì, ha ratificato le proposte giunte dai Commissari tecnici di ogni singola arma, definendo così il quadro dei quarantadue atleti che rappresenteranno l’Italia sulle pedane bulgare, le stesse che non più tardi di un mese fa hanno già accolto i Campionati europei di categoria.

Protagonisti sulle pedane iridate ci saranno anche quattro atleti del Friuli Venezia Giulia, tre impegnati nelle gare di sciabola e uno nella prova di fioretto maschile Under 17. Il primo a scendere in pedana sarà Alberto Fornasir, sciabolatore della Gemina Scherma di San Giorgio di Nogaro che tenterà l’assalto al titolo  iridato Under 17 sabato 1. aprile. Alberto nel corso della stagione ha vinto i Giochi del Mediterraneo di categoria ed è salito sul podio nella gara più difficile del calendario a Eislingen in Germania. Il giorno successivo, domenica 2 aprile, toccherà ad Alessandro Stella nella prova di fioretto maschile Under 17. Alessandro, nato schermisticamente sulle pedane dell’ASU di Udine, da questa stagione veste i colori del Circolo Scherma Mestre dei Maestri Matteo Zennaro e Michele Venturini e ha ottenuto il pass iridato grazie a una solida stagione nella quale spicca la vittoria ai Giochi del Mediterraneo Under 20. Mercoledì 5 aprile toccherà ad un altro atleta della Gemina, Leonardo Dreossi nella sciabola maschile Under 20. L’allievo dei Maestri Christian Rascioni e Sara Vicenzin, sta disputando una stagione ad altissimo livello e arriva alla gara più importante della stagione da numero 3 del ranking mondiale e con un bronzo individuale e un oro a squadre conquistati sulle pedane bulgare meno di un mese fa. Giovedì 6 aprile sarà la volta della compagna di squadra di Dreossi, Michela Battiston, sempre nella sciabola Under 20. Michela quest’anno non ha confermato la splendida stagione precedente che l’aveva portata a chiudere l’anno al 2° posto del ranking mondiale, ma ha disputato due brillanti prove di Coppa del Mondo Assoluti e sabato scorso ha trionfato a Roma nella seconda prova Under 20 Nazionale.

“Tutti e tre – racconta il M° Christian Rascioni – stanno vivendo un ottimo periodo di forma, Alberto ha disputato fin qui una buona stagione e ha sfiorato il podio agli Europei; Leonardo dagli Europei è tornato con quelle certezze che solo due medaglie possono darti, anche se ha un problema a una spalla che stiamo tenendo monitorato evitando di farlo forzare in questi giorni; Michela con l’argento a squadre agli Europei e la vittoria di Roma dello scorso weekend ha riacquisito sicurezza e arriva al Mondiale nelle condizioni fisiche e mentali migliori”.

Leonardo e Michela saranno impegnati anche nella prova a squadre, rispettivamente sabato 8 e domenica 9 aprile.La squadra italiana sarà presentata ufficialmente nel corso di una conferenza stampa programmata per martedi 28 marzo, alle ore 11.00, nella sede dell’Ambasciata della Repubblica di Bulgaria in via Pietro Paolo Rubens, a Roma, alla presenza dei vertici federali, dell’Ambasciatore bulgaro in Italia e del Presidente del CONI, Giovanni Malagò.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy