La udinese Elena Cecchini brinda alla grande vittoria

La udinese Elena Cecchini brinda alla grande vittoria

La campionessa italiana convocata nella squadra di Rio 2016 ha coronato una splendida impresa – Brava anche Tatiana Guderzo, che ha corso da vera leader nella formazione azzurra

Commenta per primo!

Alla fine brinda Elena Cecchini, regina della Thuringem Rungfahrt der Frauer, corsa dura, con tappe di 130 km e una start list di livello mondiale. Anzi, “olimpico”, perché molte delle presenti erano qui anche in vista di Rio 2016, dove ne rivedremo molte. A cominciare da Marianne Vos, che ha vinto tre tappe alla sua maniera, staccando cioè tutte sulla rampa finale.

Ma alla fine trionfa Elena Cecchini, la campionessa italiana, una delle cinque azzurre convocate da Salvoldi per le Olimpiadi. Decisivo il colpo assestato ieri con l’australiana Amanda Spratt nella sesta tappa, il tappone con tante salite. E non è che prima Elena sia stata a guardare, si è sempre piazzata nella parte alta degli ordini di arrivo e nella quinta tappa è stata l’unica che ha risposto all’affondo della Vos con bravura, piazzandosi alle spalle dell’olandese volante.

Vittoria finale strameritata, con 2’58” di vantaggio su Amanda Spratt, 3’12” su Ellen Van Dijk, 3’21” su Annemiek Van Vleuten, 3’39” su Marianne Vos.

Tra le note liete l’undicesimo posto finale di Tatina Guderzo, capitana della formazione azzurra schierata per l’occasione, sempre in bella evidenza e anche oggi quinta nella tappa finale vinta dalla statunitense Coryn Rivera al termine di una fuga con Amy Pieters. Terza la svizzera Nicole Hanselmann.

A Cecchini la vittoria assoluta, a Marianne Vos tre tappe e la classifica a punti, a Johansson la classifica della montagna. (Federciclismo)

7^ TAPPA

1 Coryn Rivera (USA, UnitedHealthcare) Km. 131 in 3:22:00
2 Amy Pieters (Ola, Wiggle High5)
3 Nicole Hanselmann (Svi, Cervelo Bigla) a 2”
4 Rachel Neylan (Aus, Orica-AIS0) a 4”
5 Tatiana Guderzo (Ita) a 5”
6 Marianne Vos (Ola, Rabo Liv) a 23”
7 Ashleigh Mollman-Pasio (RSA, Cervelo Bigla)
8 Ellen Van Dijk (Ola, Boels Dolmans)
9 Annemiek Van Vleuten (Ola, Orica-AIS)
10 Amanda Spratt (Aus, Orica-AIS)

CLASSIFICA GENERALE

1 Elena Cecchini (Ita, Canyon-SRAM) in 17’41”04
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy