Lignano, “A Cena con i Campioni”

Lignano, “A Cena con i Campioni”

Serata benefica con i campioni giamaicani per l’associazione Melograno Onlus. Incasso devoluto all’associazione di disabili e alla Casa Famiglia di Lovaria. Premiati i vincitori del concorso fotografico “FRIULIOlimpico”

Commenta per primo!

Serata di sport e solidarietà ieri al Ristorante “La Sacca” di Lignano con i campioni giamaicani dell’atletica protagonisti dell’evento solidale “A Cena con i Campioni” i cui proventi sono stati devoluti all’associazione per disabili Comunità del Melograno Onlus.

Elaine Thompson, stella della velocità e medaglia d’argento a Pechino 2015 nei 200m, e Rusheen Mcdonald, detentore del record giamaicano dei 400m, sono solo due dei grandi atleti che hanno contribuito a richiamare l’attenzione sul Melograno che, dal 1996, opera a favore di persone adulte con disabilità intellettive ospitati nella casa famiglia a Lovaria di Pradamano, presso la quale è già operativo il centro diurno e dove a breve sarà attivata anche la parte residenziale della struttura dando così risposta a quanti sono gravati dal problema del “Dopo di Noi”, ovvero quando i genitori vengono a mancare.

L’evento, promosso dal Melograno in collaborazione con la Nuova Atletica dal Friuli ed inserito nell’ambito del 27° Meeting Sport Solidarietà, ha visto la partecipazione del gruppo degli atleti giamaicani che, per l’undicesima stagione consecutiva, hanno scelto Lignano come sede per la loro preparazione estiva e da anni partecipano all’evento sportivo anche in veste di testimonial solidali promuovendo l’integrazione delle persone disabili attraverso lo sport.

“Ringraziamo i numerosi sostenitori del Melograno e gli atleti – definiti da Luca Fanotto, Sindaco di Lignano “cittadini onorari” – per essere al nostro fianco da diversi anni contribuendo con la loro presenza a sensibilizzare la comunità alle tematiche della disabilità”, queste le parole dei rappresentanti della onlus che, con la squadra Nuova Atletica – Team  Il Melograno, partecipa alle competizioni promosse da Special Olympics.

Proprio stasera, gli utenti della Onlus avranno modo di cimentarsi in pista al Meeting Sport Solidarietà correndo a fianco di Shelly-Ann Fraser, la freccia giamaicana della velocità, che alle Olimpiadi di Rio de Janeiro sarà chiamata a confermare di essere la più veloce al mondo.

Nel corso della serata sono stati premiati Daniele Trevisan – “Scorci Friulani” – e Giuseppe Brodella – “Runners” -, vincitori del concorso FRIULIOlimpico, promosso al fine di valorizzare il mondo dello sport in Friuli Venezia Giulia in occasione dell’anno olimpico.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy