Maratonina di Udine: spettacolo nel segno del Kenya

Maratonina di Udine: spettacolo nel segno del Kenya

I primi cinque uomini e la prima donna. Sesto il primo italiano

Commenta per primo!

La Maratonina di Udine si è rivelata uno spettacolo nel segno del Kenya: Joash Kipruto Koech ha vinto, in 1h02’04”, tra i maschi, la XVII mezza maratona che ha debuttato sul nuovo percorso da Cividale del Friuli al capoluogo; Pauline Eyapan ha invece vinto la prova femminile in 1h12’52”. Miglior italiano è stato l’eritreo naturalizzato Eyob Ghebrehiwet Faniel, giunto sesto, in 1h06’52”, “è stato un test importante in vista del debutto in maratona che farò il 23 ottobre a Venezia – ha detto -. Speravo in un tempo migliore, ma sono carico d’allenamento. Il tempo finale sarebbe ottimo passaggio per la maratona”. Dietro di lui è giunto il siciliano Alessandro Brancato (1h06’56”). Applausi per l’ultramaratoneta Giorgio Calcaterra. Ben 1965 gli iscritti (circa 1600, invece, i classificati), con una grande partecipazione nonostante la pioggia. Sono kenioti i primi cinque maratoneti maschi che hanno tagliato il traguardo e la prima donna. (ANSA).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy