Mediterranei U23: La friulana Rossit salta 1,92

Mediterranei U23: La friulana Rossit salta 1,92

A Tunisi le due altiste azzurre (la Rossit e la Furlan) confermano i recenti progressi.

Commenta per primo!

Giornata conclusiva dei Campionati del Mediterraneo under 23 e ancora medaglie per i colori azzurri a Tunisi. In copertina i volti sorridenti di Desirée Rossit ed Erika Furlani, rispettivamente prima e seconda nel salto in alto. La Rossit ha fatto sua la vittoria con 1,92 e tre errori all’1,94 del recentissimo personal best. Per la cronaca, la friulana ha chiesto di potersi cimentare in una quarta prova fuori gara, riuscendo a superare la misura con una bella luce tra sè e l’asticella. 1,90, invece, la quota che è valso l’argento alla Furlani, ad appena un centimetro dal PB.

MEDAGLIE – L’Italia a Tunisi sale sul podio per dodici volte. Oltre ai 3 ori di Rossit, Pilato e della 4×400 femminile arrivano 5 medaglie d’argento (Furlani, Contini, Lukudo, Tanzilli e 4×100 maschile) e 4 di bronzo (Vitale, Bertoletti, Cestonaro e Sinno). Sommando i quindici podi della prima giornata, il medagliere finale azzurro della rassegna under 23 si compone di 27 metalli: 8 ori, 9 argenti e 10 bronzi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy