Passerella in Comune per giovani talenti

Passerella in Comune per giovani talenti

Consegna del “Premio Giovani – Giovani di Pregio” in Sala Ajace davanti a quasi 200 persone. Serena Nigris, campionessa di nuoto salvamento, ha ricevuto il primo premio nella categoria “Sport”. Sul palco anche la staffetta 4×100 maschile del Malignani, l’atleta Martina Molinaro e il pesista Pavlo Vasa

Una parata di giovani stelline dello sport. Questa sera la meravigliosa Sala Ajace di Palazzo d’Aronco ha ospitato la prima edizione del “Premio Giovani – Giovani di Pre.Gio”, evento organizzato dal Comune di Udine per premiare (con assegni di importo variabile in base alle classifica stillate dalle varie commissioni) 18 giovani friulani, che si sono contraddistinti nello studio, nello sport e nel volontariato.

“Il Comune è orgoglioso di questi giovani cittadini che promuovono il prestigio della città a livello nazionale e internazionale – le parole del sindaco Furio Honsell -. Dobbiamo infatti essere molto orgogliosi di nostri giovani e dichiararlo senza mezzi termini. Ringrazio l’assessore Basana che ha saputo trovare le risorse perché questo premio avesse anche un contenuto tangibile. Un riconoscimento che siamo orgogliosi di poter attribuire ai nostri giovani perché possa aiutarli a coltivare le loro passioni”. “Abbiamo voluto istituire questo premio per valorizzare i numerosi giovani che quotidianamente in ambito scolastico, sportivo e del volontariato si distinguono con concrete azioni positive – ha sottolineato l’assessore allo sport e all’istruzione Raffaella Basana –. È un modo per riconoscere l’operato di questi ragazzi e ragazze considerando le importanti ricadute positiva sulla città, e incoraggiarli e sostenerli nel proseguire con successo il proprio percorso formativo. Un’iniziativa che vuole rappresentare un’iniezione di fiducia in un momento di crisi economica e valoriale”.

Per quanto riguarda lo sport, le federazioni sportive, le discipline sportive associate e gli enti di promozione sportiva hanno avanzato una o due candidature di singoli e di squadre che si siano dimostrati meritevoli nel corso della stagione sportiva 2014-2015. Ad essere premiati in questa categoria sono stati: Serena Nigris, su suggerimento della Federazione Italiana Nuoto e vincitrice del primo premio, il gruppo staffetta 4×100 (Riccardo Del Torre, Cristiano Giovanatto, Federico Rossi e Giovanni Basalisco) su proposta della Federazione Italiana Atletica Leggera (2° premio). Terzo premio andato invece a Martina Molinaro, nominativo suggerito sempre dalla Fidal, e a Michele Comuzzi (su proposta della Federazione Italiana Judo). Quarto premio, infine, a Pavlo Vasa (Federazione Italiana Pesistica) e Nicole Stroppolo (Federazione Ginnastica Italia Fvg).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy