Presentato oggi il Campionato italiano di Coastal Rowing previsto a Lignano dal 7 al 9 ottobre

Presentato oggi il Campionato italiano di Coastal Rowing previsto a Lignano dal 7 al 9 ottobre

Vico Meroi, vicesindaco e assessore allo Sport del Comune di Lignano: Sono orgoglioso, come rappresentante della città, per l’opportunità di ospitare l’evento. In questi anni c’è stato un grande lavoro del Circolo canottieri Lignano che ha permesso crescita del movimento

Commenta per primo!

Un’autentica ouverture, la conferenza stampa di mercoledì alla Terrazza a Mare di Lignano, per la presentazione del Campionato Italiano di Coastal Rowing (noto anche come canottaggio costiero) che, dal 7 al 9 ottobre, prenderà il via in quella che a ragione può essere considerata una delle più conosciute località turistiche della Riviera Adriatica. Presenti personalità del mondo sportivo, dal consigliere nazionale FIC Dario Crozzoli, al Presidente della Federcanottaggio del Friuli Venezia Giulia Massimiliano d’Ambrosi, delle istituzioni, con il Vicesindaco ed Assessore allo Sport del Comune di Lignano Vico Meroi, l’Assessore al Turismo Massimo Brini, l’Assessore ai Lavori pubblici e patron del Marina Punta Verde Manuel Rodeano, Paola Piovesana, patron del Marina Punta Faro e membro del Rotary Club di Lignano, ed il Comandante della locale Capitaneria Portuale Marco Antonio Cavallari. A fare gli onori di casa Alessandro Lorenzon, Presidente della Canottieri Lignano, ed autentico artefice della nascita e dello sviluppo del canottaggio in laguna e sul mare lignanese, Bandiera Blu per la 27° volta nel 2016.

Alessandro Lorenzon, presidente della Canottieri Lignano: “La Canottieri Lignano della quale sono Presidente, è orgogliosa dell’assegnazione da parte della FIC dell’organizzazione del Campionato Italiano di Coastal Rowing, che viene all’indomani del Campionato regionale di Indoor Rowing e di una tappa dell’Adriatic Cup. Questa nuova disciplina del canottaggio, riteniamo particolarmente adatta al mare lignanese, tanto che è nostra intenzione per il futuro allargare l’invito alle nazioni contermini, le stesse che sempre più spesso prendono parte alle nostre manifestazioni regionali in tipo olimpico: Slovenia, Croazia ed Austria su tutte. Un ringraziamento personale a tutte quelle realtà che ci sono state vicine nell’impegnativa organizzazione dell’evento della prossima settimana.”

Vico Meroi, vicesindaco e assessore allo Sport del Comune di Lignano: «Sono orgoglioso, come rappresentante della città, per l’opportunità di ospitare l’evento. In questi anni c’è stato un grande lavoro del Circolo canottieri Lignano che ha permesso crescita del movimento. Sono certo che, se il tempo ci aiuterà, il panorama della nostra località lascerà un ricordo indelebile agli atleti, anche perché la nostra ospitalità non tradisce mai. Confido che la Federazione canottaggio consideri la location di Lignano anche per altre manifestazioni a carattere internazionale». Massimo Brini, assessore al Turismo del Comune di Lignano: «Appena l’Amministrazione si è insediata, ha pensato a un modo per allungare la stagione e “mantenere viva” la località anche dopo il termine della stagione estiva. La precedente manifestazione di Coastal Rowing a Pineta mi aveva impressionato: è una disciplina affascinante e per nulla facile. Durante la gara gli atleti combattono tra loro, ma a fine manifestazione sono tutti amici e festeggiano assieme: è questo il vero significato dello sport. Il successo di quell’evento è stato il volano per quella in arrivo, e mi auguro che i prossimi campionati italiani possano essere la “spinta” per farne altre». Dario Crozzoli, consigliere nazionale Federazione Italiana Canottaggio. “Un ringraziamento vada da parte della Federcanottaggio alle istituzioni qui presenti e comunque a tutti coloro che hanno sostenuto l’organizzazione di questo secondo Campionato italiano di Coastal Rowing nel Friuli Venezia Giulia, disciplina che ben rappresenta lo sport del remo coniugando cultura, sport, turismo, ambiente ed ecologia. Un riconoscimento al Presidente Lorenzon per l’entusiasmo con il quale ha affrontato l’organizzazione di questo evento, che avrà di sicuro la sua eco nell’Italia del canottaggio, e che potrebbe rappresentare un autentico volano verso una possibile candidatura di Lignano per un futuro Campionato del Mondo di Coastal Rowing, manifestazione che coinvolge ogni anno migliaia di persone e che per uno sport talvolta lontano dagli echi mediatici, in passato ha ottenuto il coinvolgimento anche della RAI. Porto il saluto del Presidente federale Giuseppe Abbagnale, che nei giorni del Campionato Italiano ha garantito la sua presenza a Lignano.” Massimiliano d’Ambrosi, presidente della Federcanottaggio del Friuli Venezia Giulia: “I loghi sul manifesto del Campionato Italiano di Lignano stanno ad indicare la sinergia per fare squadra che si è sviluppata attorno a questo evento da parte di albergatori, banche, esercenti e pubbliche amministrazioni, a garanzia e sostegno all’organizzazione della Canottieri del Presidente Lorenzon. Sono sicuro che il Tricolore sulle acque di Lignano della prossima settimana non potrà che essere un successo.”

Alessandro Lorenzon: “Le vostre parole non possono che farmi piacere, e concludo con l’augurio che per il futuro il canottaggio possa ulteriormente crescere sul territorio regionale.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy