Apu udine ko a Ferrara

Apu udine ko a Ferrara

Da più 17 l’api Gsa Udine si fa superare da Ferrara

di Redazione

L’Apu Gsa Udine accarezza a lungo la vittoria al MF Palace di Ferrara, sembra avere la partita in mano, ma alla fine la spunta la Bondi Ferrara che produce lo scatto decisivo negli ultimi tre minuti dopo avere sempre rincorso. I friulani perdono 82-80 sbagliando per due volte il tiro della vittoria da tre punti, prima con Pinton e poi con Simpson, però la situazione in classifica è invariata in ottica quinto posto (fattore campo nel primo turno play-off) vista la concomitante sconfitta di Forlì con Treviso: domenica alle 18 ci sarà lo scontro diretto coi romagnoli al PalaCarnera. Certo, l’Apu Gsa aveva il match in pugno a Ferrara ritrovandosi nel corso del match anche a +17 grazie ad un’ottima percentuale da tre soprattutto nel primo quarto e anche da due, in questo caso per tutti i 40 minuti. Capitan Pinton dà il +9 al 35′ dall’arco prima del break di 12-0 che consente alla Bondi di mettere il naso avanti coi liberi di Ganeto. Vince Ferrara, a Udine resta il rammarico per come si era messa.

Bondi Ferrara – G.S.A. Udine 82-80 (20-27, 15-19, 22-21, 25-13)
Bondi Ferrara: Folarin Campbell 28 (7/12, 3/6), Tommaso Fantoni 18 (9/13, 0/0), Isaiah Swann 17 (3/8, 2/9), Gabriele Ganeto 7 (0/1, 0/3), Alessandro Panni 7 (2/4, 1/4), Davide Liberati 5 (1/1, 1/1), Lorenzo Molinaro 0 (0/2, 0/2), Alessandro Buffo 0 (0/0, 0/0), Ruben Calò 0 (0/1, 0/0), Andrea Mazzoleni 0 (0/0, 0/0), Alessandro Mazzotti 0 (0/0, 0/0), Simone Conti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 23 – Rimbalzi: 31 12 + 19 (Tommaso Fantoni 13) – Assist: 12 (Folarin Campbell, Isaiah Swann 3)
G.S.A. Udine: Marshawn Powell 22 (7/8, 2/3), Mauro Pinton 15 (0/0, 5/8), Francesco Pellegrino 14 (4/4, 1/2), Trevis Simpson 10 (3/7, 1/9), Stefan Nikolic 10 (2/2, 1/3), Alessandro Amici 3 (1/1, 0/2), Marco Spanghero 3 (1/2, 0/4), Chris Mortellaro 2 (1/1, 0/0), Lorenzo Penna 1 (0/0, 0/0), Raphael Chiti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 16 – Rimbalzi: 36 7 + 29 (Trevis Simpson 9) – Assist: 15 (Trevis Simpson 5)
Il commento del presidente Alessandro Pedone dopo la sconfitta al MF Palace della città estense: “Complimenti a Ferrara, ma noi ci dobbiamo vergognare! Una gestione della partita pessima, da +17 riuscire a perdere è surreale. Siamo stati sempre avanti. Dopodiché abbiamo deciso di perdere. Gestione surreale dei cambi da parte del coach. Pessimo approccio mentale dei giocatori in campo. Ultimi nove secondi gestiti dai nostri ragazzi in maniera incredibile. Sembravamo persi, privi totalmente di una rotta. Non so cosa dire. Spero che riprenderemo velocemente la chiarezza di idee, del come si sta in campo, dell’obiettivo che è quello di vincere, non di partecipare”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy