Apu Udine: Settima meraviglia di fila a Varese!

Apu Udine: Settima meraviglia di fila a Varese!

L’Apu Udine trionfa a Varese e mette a segno la settima vittoria consecutiva

Commenta per primo!

La GSA infila il settimo successo consecutivo a Varese e si regala una notte in testa alla classifica al fianco di Orzinuovi in attesa della sfida dei bresciani, impegnati domani nel derby con la Co.Mark Bergamo.
Nell’anticipo dell’11^ giornata di campionato l’APU parte a marce sgranate, mentre la Coelsanus si aggrappa alla vena realizzativa di Matteucci, autore di nove punti nei primi minuti di gara, per rimanere attaccata alla squadra di coach Lardo, a segno con tutti gli uomini dello starting five. Dopo l’inizio straripante qualcosa si inceppa negli ingranaggi offensivi dei bianconeri, privi dell’infortunato Zacchetti, bravi comunque a chiudere la prima frazione a quota 20 con sette lunghezze di vantaggio sui lombardi. Il quintetto varesino se la gioca a viso aperto e senza timori reverenziali grazie ad una difesa arcigna che spinge i friulani a tentare spesso soluzioni sul filo dei 24 secondi. Dopo aver profuso il massimo sforzo per arrivare a -5 (23-18 al 15’) la Robur si allontana gradualmente prima dell’intervallo lungo e Udine, a furia di bombe, mette le mani sulla gara andando nello spogliatoio del Centro Campus con 17 lunghezze di vantaggio sancite dalla tripla di Poltroneri sulla sirena.
La solidità e l’applicazione difensiva dei bianconeri, ormai diventate marchio di fabbrica dei Lardo boys, accompagnate da una ritrovata fluidità offensiva, scavano il solco definitivo nel terzo periodo: la Robur fatica ad avvicinarsi al canestro e, presa dallo scoramento, scivola via dal match sepolta dai canestri friulani (27-7 il terzo parziale). Nell’ultimo quarto spazio all’accademia e minuti preziosi anche per Maran e Norbedo. Gli ospiti infliggono una durissima lezione in termini numerici (78-30 al 40′) ai gialloblù di casa uscendo tra gli applausi convinti del palazzetto varesino verso la maestosa prestazione dei friulani. L’ultima cartolina da Varese vede leoni bianconeri festeggiare la decima vittoria stagionale sotto il Settore D.
Prossimo appuntamento domenica 13 dicembre per l’ultima sfida casalinga del 2015 al palasport “Benedetti” contro la Banca Popolare di Vicenza (palla a due ore 18).

ROBUR ET FIDES VARESE 30
APU GSA 78

13-20, 21-38, 28-65

ROBUR ET FIDES VARESE
Santambrogio, Rovera 5, Castelletta 4, Matteucci 12, Sabbadini 2, Moalli, Maruca 3, Cattalani, Lenotti 4, Moretti. Coach: Passera.

APU GSA UDINE
Castelli 8, Marchetti 13, Truccolo 4, Pinton 13, Ferrari 15, Nobile 9, Norbedo, Maran 2, Vanuzzo 5, Poltroneri 9. Coach Lardo.

ARBITRI Scarfò e Praticò.

NOTE Tiri liberi: Apu Gsa 11/18, Robur 7/12. Rimbalzi: Apu Gsa 43 (Ferrari 8), Robur 30 (Castelletta 8).
(Foto Apu Udine – Zamolo)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy