Basket: Milano si risolleva, Sassari battuto

Basket: Milano si risolleva, Sassari battuto

L’Olimpia Milano evita il fantasma dell’eliminazione e batte la Dinamo in gara 5 di semifiale in rimonta per 95-88. “Difenderemo lo scudetto tutti insieme”, aveva arringato alla vigilia capitan  Alessandro Gentile. Ma in campo sembrava il solo a voler combattere, i sardi hanno messo in difficoltà l’Olimpia, che ha palesato ancora una volta una certa fragilità difensiva. Problemi anche dalla panchina,  mentre il Banco riesce nel paradosso di tirare meglio dalla lunga (58%) che dalla lunetta (54%), con una prova balistica che garantisce agli ospiti un vantaggio fino a 15 punti e in doppia cifra per buona parte di gara. Poi i biancorossi si ritrovano e vanno  avanti di 7 e, nell’ultimo quarto, allungano in doppia cifra grazie all’energia di Cerella e alla ritrovata mira di Kleiza e Melli. La serie ) tornerà ora in Sardegna per gara 6 di lunedì.

EA7 Milano: Ragland 4, Brooks 6, Gentile 25, Gigli ne, Cerella 2, Melli 14, Kleiza 9, Pecchia ne, Elegar, Samuels 24, Tabu, Moss 11. All.: Banchi.
Banco di Sardegna Sassari: Logan 21, Sosa 14, Formenti ne, Sanders 10, Devecchi 3, Lawal 13, Chessa ne, Dyson 11, Sacchetti 4, Mbodj, Vanuzzo, Brooks 12. All.: Sacchetti.
Arbitri: Sahin, Seghetti, Di Francesco.
Note – Tiri liberi: EA7 16/24, Banco di Sardegna 14/26. Tiri da 3 punti: EA7 7/23, Banco di Sardegna 14/24. Rimbalzi: EA7 41, Banco di Sardegna 30. Usciti per 5 falli: Ragland a 39′, Cerella a 39′ 50”. Falli tecnici: nessuno. Falli antisportivi: Logan a 27′ 26”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy