Basket, per la Delser Udine primo passo verso la finale

Basket, per la Delser Udine primo passo verso la finale

In gara 1 dei playoff per la promozione in A2 le ragazze della Delser si impongono su Frascati per 60-46

Commenta per primo!

La Delser Basket School supera l’Esperia Frascati e fa un primo passo verso la Finale Play-off. Gara 1, alla palestra “Zardini” di Cussignacco, finisce 60-46. Ritmo intenso, determinazione e gioco corale sono stati gli ingredienti della vittoria delle udinesi che, davanti al proprio pubblico, accorso numeroso a sostegno delle proprie ragazze, hanno dimostrato grinta e voglia di lottare su ogni pallone.

Delser-Thermal Bkt 25-10-2015 (159)Il clima play-off si fa subito sentire, ormai la stagione regolare è un ricordo lontano. I primi minuti dell’incontro, infatti, si aprono con due squadre molto contratte, che cercano di studiarsi, commettendo anche qualche errore di troppo. Udine passa in vantaggio, ma sul 4-0, Fraascati si risveglia e comincia a segnare, prendendo il largo con un break di 0-8. La Libertas reagisce; dopo la rimonta (costruita con due ottimi contropiedi), allo scadere, Mancabelli si inventa un assist per il buzzer beater di Da Pozzo che al 10’ ripristina la perfetta parità: 12-12.
La Delser inizia ad ingranare e lo fa soprattutto nella seconda frazione: l’ingresso della giovane Carlotta Rainis ha un forte impatto sul match. Grazie a due canestri dai sei e settantacinque proprio del playmaker numero 21, le friulane incrementano il divario. Ora il gioco è più fluido e dinamico: la Delser corre e sfrutta i contropiedi, mentre Frascati si affida al tiro di Margio e ai centimetri del capitano Bonafede. Nonostante i tentativi della squadra ospite, Vicenzotti e compagne chiudono il secondo periodo avanti 32-24.

Al rientro in campo, dopo la pausa lunga, le due formazioni abbassano il ritmo e provano ad organizzare al meglio ogni azione. Udine si prende numerosi tiri dalla media e, sebbene gli errori si accumulino, ci sono anche tanti rimbalzi difensivi conquistati e di conseguenza molti extra possessi da sfruttare. Vicenzotti si riaccende, mettendo a referto punti preziosi. Poi ci pensa Quaino a chiudere il quarto trovando il bersaglio dall’arco a fil di sirena e scuotendo tutti i tifosi presenti.
Udine, al 30’ ha le redini della partita tra le mani: Beltrame recupera un pallone vagante e appoggia facilmente in lay-up, Mancabelli serve assist ad ogni compagna e Vicenzotti aumenta nuovamente il proprio bottino. Frascati prova in tutti i modi a rientrare, o quantomeno a ricucire il distacco (importate per la differenza canestri): Bonafede è abile a guadagnarsi alcuni falli nel pitturato e a segnare dalla linea del tiro libero. In ogni caso tutto risulta inutile per le laziali perché la Libertas dimostra di avere il controllo del gioco e di concedere alle avversarie poco o nulla: al 40’ il tabellone recita 60-46 per le padrone di casa.

Una vittoria importante che dà sicuramente morale; non bisogna dimenticarsi, però, che tutto è ancora da decidere. Sabato prossimo, infatti, la Delser sarà ospite sul campo dell’Esperia Frascati per cercare di aggiudicarsi il pass per la Finale Play-off.

DELSER BASKET SCHOOL 60
ESPERIA FRASCATI 46

(12-12; 32-24; 48-31)

UDINE: Quaino 10, Beltrame 5, Bianco 4, Mancabelli 2, Vicenzotti 17, Passon, Da Pozzo 11, Rainis 11. Non entrate: Ciotola, Pontoni, Cortolezzis e Candusso. Coach Medeot.
FRASCATI: Ciccalotti, Cecconi 4 Prgomet 6, Margio 10, Lascala 4, Masoni 4, Bonafede 16, Boccoli 2. Non entrate: De Bellis, Zatti. Coach Frisciotti.
Arbitri dell’incontro: Biondi Michele di Trento e Bortolotto Gianmaria di Castello di Godego (TV).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy