Basket, presentati gli Europei U20

Basket, presentati gli Europei U20

Due settimane dedicate al grande basket giovanile. Dal 7 al 19 luglio Lignano ospiterà le fasi finali degli Europei Under 20, la manifestazione giovanile più importante nel panorama cestisti o internazionale. Accanto all’evento sportivo sono tante le iniziative che animeranno la località balneare friulana, presentate questa mattina nella nuova steak house Old Wild West di viale Tricesimo a Udine. Ad aprire la conferenza, il promotore dell’evento Davide Micalich che ha introdotto i numerosi ospiti presenti. A cominciare dal presidente della Fip regionale Giovanni Adami. “Abbiamo scelto uno slogan che richiama le origini americane dello sport “Road ti Lignano” – ha spiegato Adami -, una strada cominciata con l’annuncio dell’assegnazione della manifestazione a Lignano comunicataci da Dino Meneghin e che arriverà fino alla palla a due del 7 luglio”. Accanto agli Europei Under 20 si inseriranno altre gare: “Il 28 maggio, per esempio, la nazionale femminile sosterrà un’amichevole a Pordenone con l’Australia, in previsione degli Europei”. Inoltre il 28 giugno verranno fatte le “prove generali” al palazzetto comunale di Lignano con una partita amichevole East versus West, ovvero Udine e Pordenone contro Gorizia e Trieste. Mentre dal 4 agosto la Nazionale maggiore maschile rimarrà in ritiro a Trieste un mese per prepararsi agli Europei di Berlino. Basket Europei Under 20Nel corso della mattinata sono stati presentati alcuni aspetti pratici, come l’acquisto dei ticket. Per ogni gara verrà emesso un biglietto, con la possibilità di poter acquistare un abbonamento per tutte le gare al prezzo di 90 euro (intero) o 260 (vip). Le prenotazioni sono già aperte (per info banco@ticketpointtrieste.it). Per quanto concerne il programma, invece, il 6 luglio si terrà la cerimonia di inaugurazione che culminerà con la sfilata delle delegazioni al Beach Village con la Fanfara della Julia e terminerà con un Brindisi in Terrazza Mare. Mentre domenica 12, primo giorno di riposo delle squadre,in concomitanza con la presenza delle Frecce Tricolori si sarà un evento alle 18.30 al Beach Village. Inoltre nel corso della manifestazione verrà eletta Miss Euro U20 nel circuito di Miss Alpe Adria, sotto l’organizzazione di Paolo Gruden. Inoltre sabato 11 alle 18, prima di Italia-Francia ci sarà un evento organizzato con la Scuola del Tifo dedicato a tutti i ragazzi presenti. A tal proposito degna di menzione è l’iniziativa organizzata dal Minibasket Gonars che porterà 50 bambini (con relative famiglie) a Lignano per una giornata di mare e basket. Da non dimenticare la contemporaneità con il Gazzetta Summer Camp per i ragazzi dai 6 ai 12 anni e i pacchetti turistici dedicati alle famiglie con scontisti che ad hoc per l’ingresso ai parchi tematici. Ma l’organizzazione ha pensato anche a chi non seguirà solo il basket con l’allestimento di una trentina di chioschi all’interno della Ge.Tur (lato chiesetta) provenienti da tutta Italia e la presenza di un deejay nel villaggio ogni sera. “L’obiettivo è creare aggregazione”, ha rimarcato Micalich. Per gli amanti delle acrobazie, poi, nei break delle gare si esibiranno i Dunk Italy, noti freestylers. E dal 7 al 12 luglio all’interno dell’area vip della Ge.Tur. Verrà allestito il Museo del basket. Non mancheranno nemmeno momenti di approfondimento quali l’incontro organizzato dall’Ussi Fvg per i giornalisti con Sergio Tavcer e Dan Peterson; il clinic del 12 luglio con il ct della Nazionale Simone Pianigiani e altri dibattiti dedicati agli addetti ai lavori. Alla presentazione sono intervenuti anche i principali esponenti istituzionali del territorio quali gli assessori allo sport di Latisana e Lignano, rispettivamente, Milo Geremia e Vico Meroi, l’assessore provinciale allo sport Beppino Govetto, il presidente del consiglio regionale Franco Iacop, oltre al professore emerito – e volto noto del basket regionale – Flavio Pressacco, che ha annunciato un premio speciale all’azienda di soggiorno di Lignano per essere stata la prima entità a investire nel basket in regione. Tra gli intervenuti anche Francesco Merlana della Lega Nazionale Pallacanestro e Claudio Bardini, presidente della FIP provinciale di Udine.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy