Gsa Udine inarrestabile: anche Ferrara finisce ko

Gsa Udine inarrestabile: anche Ferrara finisce ko

Prosegue il momento positivo dei ragazzi di Lardo che conquistano il quarto successo consecutivo. Mvp dell’incontro Hall con 24 punti

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

Carnera in delirio per la Gsa Udine. Dopo Ravenna, Roseto e Orzinuovi, anche la temibile Bondi Ferrara questa sera è stata costretta ad arrendersi dinanzi alla formazione di coach Lino Lardo, che ha dominato l’incontro dall’inizio alla fine, nonostante non potesse contare sul roster completo. Davanti a 3.388 spettatori (sfiorato il secondo sold out stagionale), Dykes & co. hanno offerto uno spettacolo eccezionale: da una fase difensiva molto attenta, con Chris Mortellaro e Ousmane Diop protagonisti assoluti (per il senegalese anche il titolo di Mvp bianconero con 21 punti), la squadra friulana ha saputo manovrare in attacco con estrema fluidità potendo contare sulla buona vena realizzativa di Kyndall Dykes e di Rain Veideman, autore di una seconda parte di gara davvero incredibile (18 punti negli ultimi due periodi). Con otto punti, la classifica del girone Est di Serie A2 ora è davvero entusiasmante.

CRONACA. Senza gli infortunati Michele Ferrari e Francesco Pellegrino e con Rain Veideman non al top della condizione per un problema al piede destro, coach Lardo manda in campo il quintetto formato da: Veideman, Dykes, Raspino, Benevelli e Mortellaro. Coach Alberto Martelossi replica con Venuto, Moreno, Cortese, Hall e Fantoni. Il primo canestro porta la firma di Dykes (2-0), a segno dopo trenta secondi di gioco. Risponde immediatamente la formazione emiliana con Hall, autore di un canestro da due e di un libero per fallo subito (2-3). Dykes sale in cattedra e a metà periodo la Gsa conduce con 8 punti di vantaggio (11-3). Gli ospiti accorciano immediatamente, ma la formazione di Lardo grazie a una regia difensiva ben orchestrata da Mortellaro mantiene le distanze fino a due minuti dalla prima sirena, quando Bondi si porta sul +1 grazie alla tripla del friulano Venuto (20-21). Nel finale di periodo Dykes (tripla) e Diop chiudono il primo parziale sul 25-21. Il secondo si apre con un canestro di Mortellaro, che allunga ulteriormente (27-21). Al minuto 6 e 21″, grazie alla tripla di Pinton, la Gsa Udine conduce per 33-24, toccando, dunque, il massimo vantaggio (+9). Nonostante l’ottima media nei tiri da tre degli avversari (oltre il 50 per cento), l’Apu dà la sensazione di essere padrona della situazione e a 3 minuti dalla seconda sirena tocca il +11 grazie al canestro di Benevelli, ai due liberi di Pinton (terzo fallo di Cortese) e al tapin vincente di Diop (40-29). Si arriva così all’intervallo sul 43-35. In avvio di terzo periodo si registrano i due canestri dalla lunetta di Cortese (43-37, fallo di Raspino) e i due errori nel numero 8 bianconero (fallo di Moreno). Ma dopo due minuti di gioco la formazione di casa rialza subito la testa con Dykes e Veideman (47-37). Bondi continua a colpire dalla linea dei tre punti con Cortese e Hall (49-43). A tre minuti dalla terza sirena, i bianconeri commettono tre falli in sequenza, prima con Diop, poi due con Raspino (il cui totale sale a 4) consentendo così a Bondi di avvicinarsi 53-47. La tripla di Veideman a due minuti e 7 secondi dal termine del periodo riporta un po’ di calma in campo (56-47). Lo stesso estone si ripete un minuto dopo, conquistando anche un fallo che però viene trasformato e regalando così il +12 ai friulani (59-47). Veideman non sbaglia i due liberi successivi (fallo di Moreno, 61-47) e Dykes proprio sulla sirena realizza ancora una splendida tripla (64-49). Il team di Lardo prende definitivamente il largo e a due minuti la schiacciata di Diop fa esplodere letteralmente il Carnera (72-51). Di fatto termina qui la sfida dei friulani che nel finale con Veideman, Pinton e Diop va a canestro con una facilità incredibile, condannando Bondi a un’amara sconfitta. A un minuto e mezzo dal termine Lardo manda in campo anche il giovane Chiti (e in seguito anche Ohenhen) per festeggiare l’89-64 finale.

 

IL TABELLINO

GSA UDINE – BONDI FERRARA XX-XX

(25-21, 43-35, 64-49)

GSA UDINE: Dykes 20 punti, Mortellaro 14, Veideman 19, Ohenhen, Raspino 4, Nobile, Pinton 8, Ferrari ne, Chiti, Pellegrino ne, Benevelli 3, Diop 21. All. Lardo.

BONDI FERRARA: Mancini, Rush ne, Drigo ne, Hall 24 punti, Fantoni 7, Carella ne, Molinaro 4, Cortese 18, Venuto 3, Panni 3, Moreno 5. All. Martelossi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy