Gsa Udine, Micalich: “La priorità è trovare il pivot”

Gsa Udine, Micalich: “La priorità è trovare il pivot”

A margine della conferenza stampa di presentazione della campagna abbonamenti il general manager bianconero ha parlato anche della campagna acquisti

Work in progress nella Gsa Udine. La società bianconera sta lavorando per definire il roster per la stagione 2017-2018. Le voci di possibili nuovi arrivi si rincorrono ma al momento non ci sono ancora certezze.

Michele Antonutti e Fabio Mian? Ho incontrato alcuni procuratori in questi giorni – rivela il general manager Davide Micalich a margine della conferenza stampa di presentazione della campagna abbonamenti -. Siamo molto attivi in questo momento, però bisogna capire cosa vogliono fare i ragazzi. Entrambi hanno l’ambizione di giocare in A1, qui però c’è un progetto di crescita. Ci teniamo che chi viene qui ci consideri un’opportunità. Stiamo parlando con loro, ma non possiamo aspettare a lungo“.

Il presidente Alessandro Pedone ha rimarcato: “Le nostre necessità e le loro si devono incontrare dal punto di vista temporale. Abbiamo un vantaggio competitivo, il fatto di non aver fatto i play-off, che ci ha concesso di lavorare in anticipo rispetto altri club. Ci sono giocatori che verrebbero in ginocchio da noi, stiamo valutando diverse opzioni“. Intanto bisogna coprire la casella numero 5: “La priorità – aggiunge Micalich – è individuare il pivot. Stiamo valutando alcuni nomi del mercato italiano, se non dovessimo trovare l’italiano ci butteremo sul mercato americano”. E lo slot del secondo Usa, in tutti casi, rimarrà “aperto” per eventuali interventi a stagione in corso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy