La Gsa Udine “scarta” Laser e cerca un altro play

La Gsa Udine “scarta” Laser e cerca un altro play

Dopo Delegal anche l’altro Usa farà le valigie. A pochi giorni dall’inizio ufficiale della stagione il cantiere bianconero è ancora aperto. Intanto Zacchetti è in forte dubbio per la prima gara contro Ravenna

Mancano solo quattro giorni al debutto della Gsa Udine in serie A2, ma la sensazione è che il cantiere sia più che mai aperto. Dopo aver tagliato Eddie Delegal in favore di un’ala di maggior esperienza come Stan Okoye, la società è al lavoro per il ruolo più delicato della squadra, quello del playmaker. Tyler Laser ha convinto solo parzialmente, ecco perchè i dirigenti bianconeri sono al lavoro da giorni per trovare un degno sostituto. In particolare sono tre i nomi che circolano: Keydren Clark (ex Reyer Venezia e Varese), Jacopo Giachetti (ex Livorno, Virtus Roma e Olimpia Milano) e J.R. Bremer (ex Biella e Olimpia Milano). Intanto domenica alle 18 l’Apu scenderà sul parquet di Cividale per affrontare Ravenna, dunque non c’è più tempo da perdere. Facciamo il punto della situazione con l’amministratore delegato e general manager Davide Micalich.

Micalich, possiamo dire che il mercato è ancora aperto?

Apertissimo. Abbiamo deciso di rinunciare a Laser. Oltre a Clark e Giachetti abbiamo altri nomi sul taccuino. Spero di sciogliere le riserve entro breve.

Intanto domenica comincia ufficialmente la stagione. Che formazione è Ravenna?

E’ una squadra solida, di categoria, ha fatto molto bene nel pre-campionato. Arriverà in Friuli per vincere. Noi saremo in difficoltà, visto che siamo ancora un cantiere aperto, dovremo fare una battaglia, di quelle che tanto piacciono a coach Lardo. In tutti i casi scenderemo in campo per vincere, consapevole che forse saremo senza americani. Okoye è in arrivo, ma non è ancora qui. E’ a Philadelphia fermo che sta attendendo il visto per partire. Il gruppo italiano dovrà dare il cento per cento.

Del gruppo potrebbe non fare parte Zacchetti. Ci può aggiornare sulle sue condizioni?

Zacchetti ha un problema a un braccio, è fermo da una settimana. Speriamo di rimetterlo in piedi per domenica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy