Gsa Udine, Pedone ci crede: “La Coppa Italia nel mirino”

Gsa Udine, Pedone ci crede: “La Coppa Italia nel mirino”

Al termine della sfida a Imola, il presidente bianconero ha dichiarato: “Condizionati dagli infortuni, ma festeggiamo l’approdo alle Final Eight”

di Redazione

Ci sono sconfitte che bruciano di più, altre di meno. E il ko di Imola può essere inserito nel secondo gruppo. Nonostante il passo falso di misura, infatti, la Gsa Udine ha conquistato l’accesso alle Final Eight di Coppa Italia, classificandosi al terzo posto al termine del girone di andata nel girone Est. A fine gara, il presidente bianconero Alessandro Pedone ha parlato così della sfida con i romagnoli e delle ambizioni in Coppa Italia alla pagina Facebook ufficiale del club: “Anche oggi Imola ha ribadito di essere la nostra bestia nera, bravi loro perché hanno giocato una partita quasi perfetta. La sfortuna però questa volta ci ha giocato davvero contro: Ferrari, Nobile, Veideman e La Torre, chi più chi meno, tutti fuori gioco o quasi, e Pinton, ancora in fase di recupero, costretto a fare gli straordinari. Imola, che ha giocato con delle percentuali di tiro da tre impressionanti, ha saputo prendere la palla al balzo. Nonostante ciò la partita l’abbiamo persa su alcuni episodi. I nostri ragazzi però hanno dimostrato di avere carattere, la squadra è stata attaccata al risultato sino all’ultimo secondo, abbiamo avuto sia la palla della vittoria, che del pareggio negli ultimi 24 secondi, ma gli dei del basket oggi non hanno voluto arriderci. Comunque festeggiamo lo stesso: al secondo anno di serie A 2 andiamo alle Final Eight, tutti a marzo a Jesi. E come sempre ci andremo per fare bella figura e tentare di portare la Coppa a Udine. Adesso sotto con l’ infermeria e gli allenamenti e cerchiamo di farci trovare tutti pronti per il big match con la F la prossima settimana a Bologna”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy