Gsa Udine, Pedone: squadra con gli attributi

Gsa Udine, Pedone: squadra con gli attributi

Entusiasta il presidente bianconero che sottolinea: “Complimenti in particolare ai nostri giovani che hanno ben figurato in una bolgia, davanti a 6mila spettatori avversari”

Il calendario che sembrava così complicato fino a pochi giorni fa ha, invece, regalato alla Gsa Udine la possibilità di chiudere un anno fantastico come il 2016 centrando due vittorie davvero straordinarie. Prima Treviso, oggi la Fortitudo Bologna in trasferta. Da squadra in posizione pericolante la formazione di Lino Lardo sta conquistando la salvezza, contro gli avversari più difficili. Segno che la musica è cambiata. Ne è convinto il presidente Alessandro Pedone, che ha commentato così il successo di questa sera al PalaDozza: “Ormai è ufficiale: siamo diventati squadra! Due indizi fanno una prova, siamo un roster forte, costruito per divertire e divertirsi. Purtroppo la mancata preparazione di quest’estate dei nostri americani, ci ha lasciato il rammarico in bocca di aver avuto qualche sconfitta di troppo, ma adesso Lino sta prendendo le misure del gruppo. E’ in momenti difficili come questo, con due titolari importanti in infermeria, che vengono fuori gli attributi di un gruppo: e noi abbiamo dimostrato di averli. Complimenti a tutti e ancora una volta in special modo ai nostri giovani, che hanno dimostrato di poter calcare la scena, davanti a 6mila spettatori in una bolgia come quella del PalaDozza, riportando a casa lo scalpo di un’altra nobile come la Fortitudo. Adesso continuiamo a lavorare con umiltà perchè ci aspetta un’altra prova difficilissima a Ravenna“.

Intanto la squadra osserverà qualche giorno di riposo e riprenderà la preparazione domenica pomeriggio in vista della prima gara del girone di ritorno che si disputerà nel giorno dell’Epifania. Per il momento, però, godiamoci questo dorato finale d’anno.

(foto: ZAMOLO)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy