La Gsa Udine concede il bis contro Forlì

La Gsa Udine concede il bis contro Forlì

I bianconeri conquistano il secondo successo consecutivo al termine di una gara rimasta in bilico fino ai secondi finali. Mvp dell’incontro Crockett con 27 punti

La Gsa Udine ha ingranato la marcia giusta. Dopo la vittoria ad Ancona contro Recanati, i bianconeri trafiggono anche Unieuro Forlì e compiono un passo decisivo verso la salvezza. Ma non senza fatica. I romagnoli, che in settimana hanno ufficializzato l’ingaggio di Melvin Johnson, hanno costretto Ferrari & co. a fare gli straordinari, soprattutto nei primi due periodo dove Jeffrey Crockett è sembrato davvero incontenibile. Ma ancora una volta, nonostante i tanti infortuni e una settimana di preparazione piuttosto complicata, i bianconeri sono riusciti nel finale a far prevalere le loro doti principali: intensità e cuore. Un plauso particolare a Ousmane Diop, tra i migliori in campo. I romagnoli, a cui va il merito di non essersi mai arresi, hanno dovuto cedere proprio allo scadere, confermando comunque che la classifica non gli sta rendendo giustizia. Con 18 punti e un altro match – contro Roseto – da giocare in casa, la Gsa Udine può finalmente tornare a sorridere.

Ancora senza Riccardo Castelli e Manuel Vanuzzo (inserito nella lista ma non schierabile) e con Riccardo Truccolo out per tutta la restante stagione, Lardo ha dovuto fare i conti anche con le precarie condizioni di Andrea Traini e Vittorio Nobile. Ecco, dunque, il quintetto di partenza: Nobile, Ray, Ferrari, Okoye e Diop. Mentre coach Valli parte con: Crockett, il neo-acquisto Johnson, Rotondo, Reati e Ferri. A rompere il ghiaccio è Ray con un libero dopo 19 secondi, ma Forlì risponde subito con Crockett. L’americano di Valli si dimostra subito la spina nel fianco della Gsa che assiste quasi passivamente alle giocate del numero 30 biancorosso. Nei primi due periodi Crockett realizza ben 25 punti regalando al vantaggio ai romagnoli sia al termine del primo quarto (14-19), sia al termine del secondo (38-44). La reazione dell’Apu si palesa dopo l’intervallo lungo. A quattro minuti dal termine del periodo Okoye riporta il punteggio in parità (49-49) e venti secondi dopo Ray sigla il nuovo vantaggio friulano dopo una lunga fase di dominio romagnolo (51-49). Gli ospiti si riportano avanti a 2 minuti e 33 secondi con Johnson, che sfrutta al meglio un contropiede, partito dopo una caduta piuttosto goffa di Ray (51-53). Quindici secondi dopo Ferrari ripristina la parità (53-53) e nel giro di un minuto Okoye realizza due triple consecutive che portano il vantaggio friulano a +6 (59-53). Nel quarto periodo, la Gsa Udine tiene a distanza gli avversari, ma a 4 minuti e 43 secondi dal termine Forlì si riavvicina pericolosamente grazie a una tripla di Pierich (61-59). Dopo una fase molto incerta, con diversi errori da una parte e dall’altra, interviene prepontemente Diop (63-61), al quale risponde immediatamente Johnson (63-61). A due minuti dalla fine è bravo Ferrari a raccogliere un rimbalzo offensivo e a riportare i bianconeri a +4 (65-61). A un minuto e 11 secondi dalla fine del match Ray aumenta aumenta il vantaggio (67-61). Ma Forlì non ci sta e riapre la gara a 50 secondi dalla fine con la tripla di Ferri (67-64). A 17 secondi dal termine arriva poi il canestro di Rotondo che fa tremare l’Apu (67-66). Lardo chiama il timeout e alla ripresa del gioco i padroni di casa beneficiano di due liberi che Pinton non sbaglia (69-66). E a 6 secondi dal termine, Forlì fa harakiri con Crockett che manda il pallone oltre la linea laterale, decretando di fatto la fine del match. Okoye dalla lunetta fissa il finale sul 70-66.

IL TABELLINO

GSA UDINE – UNIEURO FORLI’ 70-66

(17-19, 38-44, 59-53)

GSA UDINE: Diop 13 punti, Gatto, Okoye 23, Zacchetti ne, Nobile, Cuccarolo, Traini ne, Pinton 7, Ferrari 8, Vanuzzo ne, Chiti, Allan 19. All. Lardo.

UNIEURO FORLI’: Rotondo 5 punti, Paolin, Reati 7, Ravioli ne, Ferri 8, Bonacini, Thiam ne, Crockett 27, Johnson 13, Pierich 6. All. Valli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy