La Gsa Udine è un rullo compressore: anche Jesi ko

La Gsa Udine è un rullo compressore: anche Jesi ko

La formazione di Lardo conquista il quarto successo consecutivo e rimane a meno due dalla zona play-off. Mvp dell’incontro Davis con 24 punti. E sabato si va a Treviso

Un finale di stagione a dir poco straordinario. Questa sera al palasport di Cividale la Gsa Udine ha piegato Jesi per 80-65, conquistando il quarto successo consecutivo dopo le affermazioni con Trieste, Mantova e Ferrara. A meno due giornate dal termine della stagione, i bianconeri rimangono a meno due dalla zona play-off e continuano a entusiasmare con prestazioni convincenti. Anche oggi, al termine di una gara non particolarmente spettacolare (Mvp Davis con 24 punti) contro gli anconetani già salvi, gli uomini di coach Lino Lardo sono riusciti comunque a far divertire i numerosi spettatori presenti (circa 2.600), grazie alle giocate di Stan Okoye – idolo di casa, a lungo festeggiato a fine gara (domani compirà 26 anni) -, alle triple di Mauro Pinton, alla forza fisica unita alla tecnica di Rain Veideman. E adesso i bianconeri sono attesi da due big-match: sabato sera saranno di scena a Treviso (palla a due alle 20.30), mentre sette giorni dopo chiuderà la regular season a Cividale contro la Fortitudo Bologna. Show must go on.

Avvio di gara subito deciso da parte della Gsa Udine dopo 4 minuti si porta sul +5 grazie a una tripla di Veideman (8-3). Jesi prova a reagire arrivano fino al meno 1 dopo 5 minuti e 50 di gico (8-7), ma Okoye ristabiliscono subito le distanze (14-7). Di Bowers gli ultimi due punti che fissano il primo parziale sul (14-9). Nel secondo periodo i primi canestri portano la firma di Ferrari: dopo 2 minuti e 42 di gioco la Gsa Udine è sul +9 (18-9). Ad aumentare ulteriormente il distacco ci pensa poi Pinton, autore di due triple consecutive nell’arco di 40 secondi (24-11) a sei minuti dall’intervallo lungo. L’Apu dà l’impressione di avere il totale controllo del gioco: a 2 minuti e 55 secondi dalla seconda sirena raggiunge il massimo vantaggio (+16) grazie a una tripla di Okoye (33-17). Nel finale si riaccende Jesi che accorcia prima con Battisti (33-23) e poi con Davis (33-25). Gli ultimi secondi sono impreziositi dalle triple di Veideman e Davis che fissano il secondo parziale sul 36-28. In apertura di terzo periodo Davis riduce ulteriormente lo svantaggio ospite (36-30) e dopo due minuti scarsi Benevelli avvicina Jesi a meno 3 (36-33). Dopo 3 minuti e mezzo Veideman riporta Udine sul +5 (41-36). Jesi rimane in partita, ma Pinton prima con una tripla (44-38), poi con un canestro da dentro l’area (46-40) spaventa gli anconetani. Il +10 però porta la firma del “solito” Okoye che realizza due canestri in sequenza (50-40) a meno tre minuti dalla fine del terzo periodo. Sarà lo stesso numero 5 della Gsa a chiudere il terzo parziale trasformando due liberi a 22 secondi dalla sirena (54-45). L’ultimo periodo si apre con la tripla di Davis (54-48) dopo un minuto di gioco. Un minuto e 50 secondo dopo Mastrangelo realizza un canestro pesantissimo (56-48) dopo un corpo a corpo a terra ai limiti del regolamento tra Veideman e Davis. La formazione di Lardo prende coraggio e raggiunge il +10 con Diop (58-48). Tra il minuto 3.38 e 2.36 i friulani chiudono la partita: prima una tripla di Veideman e poi le schiacciate di Fall e Okoye portano il vantaggio a +2o (70-50), con il pubblico di casa in piedi per il numero 5 bianconero. Nel finale Lardo concede qualche minuto anche ai giovani Gatto e Chiti, il quale segna anche una tripla a 6 secondi dal termine del match. I liberi di Davis fissano il finale sull’80-65.

 

IL TABELLINO

GSA UDINE – TERMOFORGIA JESI 80-65

(14-9, 36-28, 54-45)

GSA UDINE: Diop 6 punti, Gatto 2, Okoye 20, Veideman 13, Zacchetti 5, Nobile, Mastrangelo 5, Pinton 11, Ferrari 8, Vanuzzo, Fall 7, Chiti 3. All. Lardo.

TERMOFORGIA JESI: Alessandri 3 punti, Battisti 6, Scali ne, Maganza 6, Moretti ne, Jankelidze, Bowers 15, Vita, Davis 24, Benevelli 11, Picarelli. All. Cagnazzo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy