L’Apu Udine sabato aspetta la PMS. Boniccioli ottimista sulla promozione

L’Apu Udine sabato aspetta la PMS. Boniccioli ottimista sulla promozione

Udine vuole ripartire dalla PMS dopo il ko con Vicenza. Coach Boniccioli guarda a distanza il campionato: “Udine, come la Fortitudo, ha allestito un roster importante con alla guida un allenatore da serie A”

Commenta per primo!

Sabato 9 aprile arriva al “Benedetti” la PMS Basketball nell’anticipo della 28^ giornata. L‘ApU Udine non vuole di certo cedere sul più bella e la sconfitta di Vicenza è stata un monito a tenere alta l’attenzione.

Intanto coach Matteo Boniciolli, autore della  promozione in A1 della Snaidero nel 2000, al Messaggero Veneto racconta di essere più che ottimista nell’esito finale del campionato dei bianconeri: «Per me è stata l’intensità difensiva a portarci in A2. In serie B è rischioso aspettare nella propria metà campo l’avversario, perché ti può punire facilmente. L’umore è l’ultimo tassello, il più difficile e importante da gestire. Udine, come la Fortitudo, ha allestito un roster importante con alla guida un allenatore da serie A. E lo dico con enorme rispetto per chi allena da anni in B. Chiamando Lardo e poi Vanuzzo, persona e giocatore straordinario che ho conosciuto in nazionale, Udine ha dato la vera dimostrazione di voler salire» (Foto Zamolo/APU Udine)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy