L’Italbasket vola con una “spinta” dal Friuli

L’Italbasket vola con una “spinta” dal Friuli

Dopo il successo sulla Tunisia, ieri sera la Nazionale di Messina ha piegato anche la Croazia. Intanto una spedizione di giovanissimi dell’Ubc ha fatto tappa a Torino per incitare Gallinari & compagni

Una Nazionale tutta da… tifare. L’Italbasket di Ettore Messina continua a incantare al preolimpico, in corso di svolgimento a Torino. Dopo aver piegato con prepotenza la Tunisia, ieri sera gli azzurri hanno superato anche la Croazia per 67-60 confermando il primato nel girone. A incitare dagli spalti la formazione di Messina c’era anche una giovanissima delegazione friulana, composta da tre promesse dell’Ubc: Matteo Staffa (17 anni, Under 18 Elite e Serie C), Riccardo Tutino (9 anni, Scoiattoli) e Filippo Tutino (5 anni e tesserato già da due). Nel corso della loro permanenza a Torino, i tre giovani cestisti hanno potuto conoscere i loro amati beniamini. La prossima settimana tutti e tre parteciperanno al Gallo Camp 2016, l’evento organizzato da Danilo Gallinari che si terrà a Jesolo (in provincia di Venezia) da domenica al 16 luglio. Mascotte dell’evento sarà il piccolo Filippo “Pippo” Tutino, che ha già vestito i panni della mascotte al camp “Lignano 2016” organizzato recentemente dal cestista della Gsa Udine Gianluca Marchetti sui campi della Ge.Tur.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy