Presentati a Udine i Campionati Europei U16 femminili di basket

Presentati a Udine i Campionati Europei U16 femminili di basket

Udine ospiterà nell’estate 2016 gli Europei di Basket femminile U16

Commenta per primo!
 Il vicepresidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Sergio Bolzonello, gli assessori allo sport della Provincia di Udine, Beppino Govetto, e del Comune di Udine, Raffaella Basana, assieme al presidente del Comitato del CONI del Friuli Venezia Giulia, l’onorevole Giorgio Brandolin, hanno benedetto il terzo campionato europeo consecutivo di pallacanestro giovanile che si disputerà in Regione. L’evento è stato presentato nella sede udinese della Regione Friuli Venezia Giulia.
FIBA Europe ha assegnato alla Federazione Italiana Pallacanestro l’organizzazione del Campionato Europeo under 16 femminile 2016: la FederBasket, del presidente Gianni Petrucci, ha a sua volta indicato il Comitato Organizzatore Locale del Fvg, retto dal presidente della FIP Fvg, Giovanni Adami, e da Davide Micalich, della Digiemme Grandi Eventi, quale ente organizzatore, dopo i positivi riscontri avuti nel 2014, in occasione del Campionato Europeo U20 femminile, svoltosi a Udine, e nell’estate del 2015, in occasione del Campionato Europeo U20 maschile, a Lignano Sabbiadoro e Latisana.
La grande novità del 2016 sarà rappresentata dalla riapertura al grande pubblico, dopo alcuni anni, del glorioso palasport “Primo Carnera”, che vide la sua ultima partita di basket nel giugno del 2012, quando la Virtus Bologna battè la Mens Sana Siena nella finale scudetto U19 maschile.
“Sono convinto – ha spiegato il vicepresidente Sergio Bolzonello – che il Friuli Venezia Giulia abbia la necessità di mantenere altissima la propria reputazione di territorio in grado di saper organizzare grandi eventi e di essere credibile nel proporre manifestazioni importanti. Non è solo una questione economica in senso stretto, quanto piuttosto una questione di cultura imprenditoriale. Vero che si tratta di volontariato, ma si tratta di un volontariato la cui professionalità non ha nulla da invidiare all’impresa. Avere una squadra di vertice in un territorio significa che quel territorio fa un salto di qualità a livello reputazionale. L’Europeo under 16 femminile rientra in un progetto di ampio respiro, che garantisce un effetto moltiplicatore per la Regione molto elevato. Per questo motivo, non diamo solo una semplice fiducia a prescindere agli organizzatori: stiamo parlando nel concreto di economia che gira”.
“Abbiamo in previsione – conferma l’assessore allo Sport di Udine, Raffaella Basana – di ospitare i prossimi Europei U16 femminili di pallacanestro al palasport Primo Carnera, che riaprirà per l’occasione. I lavori di ristrutturazione saranno conclusi tra febbraio e marzo 2016, come da impegni contrattuali con le imprese operanti, in modo da darci il tempo per i collaudi necessari a riaprire la struttura. I nostri sforzi sono andati in questa direzione e speriamo, in agosto, di godere di una manifestazione sportiva importante. Seguendo l’esito molto positivo della precedente organizzazione degli Europei U20 femminili del 2014, siamo molto contenti di ospitare a Udine un’altra grande manifestazione internazionale dedicata allo sport femminile: la città avrà notevoli benefici, sia dal punto di vista sportivo, sia da quello economico”.
“Sono convinto – ammette il presidente del CONI Fvg, l’onorevole Giorgio Brandolin – che quando possiamo ospitare eventi internazionali come l’Europeo U16 femminile 2016 facciamo sempre bella figura, in particolare nel mondo del basket. E’ un’occasione di dimostrare ancora una volta la professionalità, la passione, la bravura dei nostri dirigenti sportivi. Con la presidenza di Giovanni Adami, il comitato Fip Fvg ha portato in Regione eventi di estrema rilevanza ed importanza a livello nazionale ed internazionale: in termini di entusiasmo, di partecipazione dei giovani e di crescita del movimento i risultati sono eccellenti”.
“Poter avere a disposizione il palasport Carnera e il palaBenedetti – riconosce il presidente della FIP Fvg, Giovanni Adami – è essenziale. L’Europeo U16 femminile 2016 racchiude le migliori squadre europee formate da ragazze in grande crescita, che daranno spettacolo. Se le competizioni Under 20 che abbiamo avuto negli ultimi anni garantivano un livello senior mascherato da giovanile, l’under 16 metterà in mostra autentiche novità, le future stelle del domani. Il feeling con la FederBasket e con FIBA Europe è sempre eccezionale: ormai da tre anni organizziamo manifestazioni di simile caratura e, se ci prendono come punto di riferimento per questo tipo di eventi giovanili, vuol dire che qualcosa di buono abbiamo fatto. E non dimentichiamo anche anche a livello senior, ospitiamo da qualche anno il ritiro della Nazionale Italiana Maggiore”.
“In un momento di difficoltà generale – riconosce l’assessore allo Sport della Provincia di Udine, Beppino Govetto – è fondamentale dare ai giovani esempi positivi da seguire. Le ragazze che giocheranno l’Europeo under 16 a Udine hanno dimostrato valori e impegno rilevanti e quindi l’evento rappresenterà un momento di eccezionale promozione dello sport. Il presidente Adami, Davide Micalich, tutta la squadra sono eccezionali, anche nel coinvolgere gli Enti Locali e le Istituzioni: qui si parla di sport, ma anche di turismo, di economia, di sinergie concrete”.
Alla conferenza stampa ha voluto partecipare, attraverso un videomessaggio, anche il presidente della Federazione Italiana Pallacanestro, Gianni Petrucci: “In bocca al lupo al presidente Adami e agli amici del Friuli Venezia Giulia – le parole del numero uno del Basket Italiano – per questa ulteriore grande manifestazione che si organizzerà sempre nella bellissima Regione friulana, che ormai è diventata il campo principale della nostra organizzazione federale. Quando si va in Friuli, le cose sono organizzate sempre molto bene. La Federazione Pallacanestro vuole abbracciare tutti, con l’apprezzamento rivolto a tutte le Istituzioni e ai partner. Noi ci saremo con tutto il nostro affetto e la nostra collaborazione”.
In calce alla presentazione del Campionato Europeo U16 femminile 2016 s’è parlato anche dell’ipotesi di candidatura del Friuli Venezia Giulia ad ospitare il Mondiale U19 maschile nel 2017: se ne saprà di più nei prossimi mesi.
Sul canale YouTube “Dea Channel” e sulla pagina facebook di FvgSport channel è possibile vedere le interviste realizzate nell’àmbito della conferenza stampa.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy