Ufficiale: firmato l’accordo tra Gsa Udine e Virtus Feletto

Ufficiale: firmato l’accordo tra Gsa Udine e Virtus Feletto

Dopo intense trattative, le due società friulane hanno trovato l’intesa che prevede la conferma in bianconero di Diop e la “cessione” degli atleti U18 e U20 al club di Pedone

Commenta per primo!

Dopo settimane di incontri, telefonate e intense trattative è arrivata la tanto agognata fumata bianca: Gsa Udine e Virtus Feletto hanno trovato l’accordo per la conferma in bianconero di Ousmane Diop – uno dei prospetti cestistici più interessanti a livello nazionale – e il passaggio alla corte di Alessandro Pedone dei giovani Under 18 e Under 20 di Feletto. L’intesa è stata ufficializzata attraverso una nota apparsa sulla pagina Facebook ufficiale dell’Apu.

L’Apu Gsa Udine – si legge – comunica con soddisfazione di avere siglato, nel pomeriggio odierno, un accordo di collaborazione sportiva con la Virtus Feletto per il prossimo biennio sportivo. A tal riguardo, la Virtus Feletto metterà a disposizione dell’Apu Gsa tutti i propri atleti delle categorie under 18 e under 20 in modo da creare, in sinergia, due squadre che sappiano ben rappresentare la società udinese con la maglia Gsa“. Massima soddisfazione è stata espressa dal general manager bianconero Davide Micalich: “E’ stato un lungo percorso, ma alla fine siamo contenti di avere trovato una soluzione in grado di accontentare tutte le parti coinvolte e che ci aiuti ad allargare ulteriormente la nostra base quale società di riferimento del territorio friulano. Siamo, ovviamente, molto soddisfatti di avere raggiunto un accordo che ci permetterà di poter contare per il presente e per il futuro sul talento di Ousmane Diop, concupito da mezza Italia e già stabilmente in prima squadra nella scorsa stagione passata insieme. Parallelamente, diamo il benvenuto nella nostra famiglia a tutti gli atleti della società del presidente Caruso nella speranza che sia solo l’inizio di un bel percorso comune. Appena terminata l’ultima stagione – conclude Micalich – ci siamo seduti ad un tavolo col Presidente Pedone e abbiamo deciso con grande determinazione di provare a dare un nuovo impulso anche all’attività del settore giovanile: come prima mossa abbiamo inserito nel team, coordinato con grande professionalità da Mauro Rosso, un maestro come Paolo Montena e adesso abbiamo raggiunto questo accordo che ci gratifica tutti“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy