Domenica 21 la Rugby Udine attende il Lumezzane

Domenica 21 la Rugby Udine attende il Lumezzane

“In queste settimane di sosta – spiega il tecnico dei friulani, Maurizio Teghini – abbiamo lavorato aumentando il carico fisico”. Per Udine l’occasione per allungare nella poule play out

Commenta per primo!

Dopo la prima pausa per il Sei Nazioni, la Rugby Udine 1928 è pronta a tornare in campo. L’appuntamento è per domenica 21 febbraio alle 14.30 al Gerli per la terza giornata della poule play-out di serie A. In Friuli arriverà il Patarò Rugby Lumezzane, che insegue i tuttineri (secondi alle spalle del Valsugana) a una lunghezza di distanza. Arbitro dell’incontro Gabriele Baldassarre.

“In queste settimane di sosta – spiega il tecnico dei friulani, Maurizio Teghiniabbiamo lavorato aumentando il carico fisico, mentre in questi ultimi giorni ci siamo concentrati di più sul gioco. Complice il meteo, non è stato semplicissimo allenarsi, ma abbiamo comunque messo a punto qualche nuova soluzione offensiva, per rendere la manovra meno prevedibile. La pausa del torneo è stata utilissima anche per svuotare, almeno in parte, l’infermeria. Sono nuovamente ‘abili’ capitan Amedeo Di Pietro, Riccardo Robuschi e Daniele Taddio, mentre sarà da valutare Enrico Macor. Ancora out, invece, Mattia D’Anna e Nicola Lo Schiavo”.

Lumezzane – continua Teghini – è una squadra molto simile al Valpolicella. Schiera una mischia ben strutturata e sa sfruttare al meglio le touche. Noi, facendo tesoro della lezione appresa con i veronesi, dovremo riuscire a imporre il nostro rugby, puntando come sempre sulla velocità più che sulla fisicità”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy