La Rugby Udine, domenica 3, riparte dal Valpolicella

La Rugby Udine, domenica 3, riparte dal Valpolicella

La stagione del Rugby Udine si avvia alla conclusione, ma prima c’è da mettere il sigillo sulla salvezza.

Commenta per primo!

Mantenere la vetta e fare un ulteriore passo avanti verso la salvezza. Sono questi gli obiettivi in casa Rugby Udine 1928 alla vigilia della trasferta di domenica 3 aprile sul campo del Valpolicella. La settima giornata del girone play-out, arbitrata da Alan Falzone, scatterà alle 15.30 nell’impianto veronese di San Pietro in Cariano.

Abbiamo lavorato sodo – commenta il tecnico dei tuttineri Maurizio Teghini – per farci trovare pronti alla sfida. Sappiamo che affronteremo una squadra fisicamente più dotata di noi, con un pacchetto di mischia decisamente pesante. Per vincere, quindi, dovremo muovere molto la palla e sfruttare al meglio i nostri trequarti. Sarà una gara tostissima, da impostare subito lungo i canali giusti”. Memori anche del risultato dell’andata (quando i veronesi si imposero per 10-12 a Udine), insomma, sarà importante evitare di arrivare ai minuti finali con una situazione di equilibrio.

Sul fronte dell’infermeria, pronto al rientro in campo Nicola Lo Schiavo; fermo ai box Daniele Taddio, mentre è recuperato Jacopo Schiavon. Non sarà del match Alberto Marconato, che deve ancora recuperare dopo la botta rimediata nell’ultima partita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy