La Udine Union Fvg sfida la capolista della Poule Promozione

La Udine Union Fvg sfida la capolista della Poule Promozione

Domani pomeriggio i bianconeri di coach Muraro saranno di scena in trasferta contro il Valsugana Padova per la terzultima gara della stagione

Commenta per primo!

Tre giornate al termine della stagione. La Union Udine Fvg ha il fiato corto per i tanti infortuni che hanno ridotto al minimo la rosa a disposizione di coach Andrea Muraro. La vittoria nell’ultimo turno con il Colorno (20 a 15) ha però rinfrancato la squadra e l’ambiente ed ora ci si prepara alla difficile trasferta ad Altichiero, alle porte di Padova, con rinnovato entusiasmo. Giannangeli e compagni se la vedranno con la capolista Valsugana, squadra rivelazione di questo torneo, prima delle classe e lanciata verso i play off per l’Eccellenza contro ogni pronostico. “Una realtà esemplare – commenta il diesse bianconero Luca De Paoli una squadra vera, senza grandi individualità ma con un collettivo che si esprime sempre alla grande. Un ottimo allenatore (il sudafricano Polla Roux ndr) e una società molto ben strutturata.”

I match tra gli udinesi e i patavini quest’anno (siamo già al quarto scontro diretto) sono sempre stati molto equilibrati (2 a 1 per i veneti il parziale). Chiaro che per i friulani il fattore campo è una componente importante (in casa la Union è quasi imbattibile), ma il risultato della partita non è per nulla scontato. “Valsugana non ci ha mai messo sotto nelle fasi statiche – continua De Paoli – sebbene sia una squadra attrezzata in ogni reparto. Se riusciremo a rifornire i nostri trequarti di un adeguato numero di palloni, ce la giocheremo fino all’ultimo, ma tutti dovranno dare il massimo e lavorare per il collettivo, senza aspettare le fiammate dei singoli”.

Nel frattempo la stagione del capitano, Nicola Corbanese, è davvero finita. Gli esami eseguiti in questi giorni hanno riscontrato una lesione al crociato anteriore. Per contro dovrebbero riuscire a recuperare e ad essere disponibili dopo Pasqua per gli ultimi due impegni stagionali sia il flanker Amedeo Di Pietro che l’utility back Riccardo Robuschi. Domenica non sarà della partita neppure il centro Morandini, uno dei protagonisti della vittoria con il Colorno, che lamenta a sua volta un problema a un ginocchio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy