Rugby: Conclusa la 7a edizione del Prosecco doc a Sacile

Rugby: Conclusa la 7a edizione del Prosecco doc a Sacile

Commenta per primo!

Specialmente per quanto riguarda il rugby paralimpico, grazie all’ospitalità della Città di Sacile e degli altri
partner istituzionali, l’evento è stato definito da tutti i presenti come uno dei migliori sin qui disputati in
Europa. La FriulAdria Nations Cup di wheelchair rugby ha ricevuto dal board mondiale Iwrf la richiesta
ufficiosa di diventare una tappa di riferimento nell’ottica di un futuro campionato europeo vero e proprio.
La cosa riempie d’orgoglio gli organizzatori e ripaga moralmente delle fatiche organizzative sopportate per
il raggiungimento degli obbiettivi che si erano posti. È stata la Repubblica Ceca ad alzare il trofeo della
settima edizione del FriulAdria Nations Cup 2015. La formazione ceca si è piazzata al primo posto a
punteggio pieno dopo aver vinto tutte le partite in programma contro le altre cinque rappresentative
nazionali partecipanti al torneo. Seconda classificata Austria 1 , mentre Italia 1 chiude in quarta posizione
con due vittorie e 4 punti conquistati contro Francia (56-29) e Italia 2 (53-23).
Il corso per classificatori di rugby in carrozzina, certificato Iwrf, ha portato a compimento il proprio
obbiettivo formando a livello internazionale due medici fisiatri ed un fisioterapista e classificando una
dozzina di nuovi atleti italiani.
Per quanto riguarda l’Italia Touch Rugby Challenge, la squadra del Castellana Rugby di Castelfranco Veneto
si è aggiudicata meritatamente il trofeo schierando numerosi giovani atleti ben preparati e motivati
dimostrando che il futuro del touch nazionale è già in arrivo.
FriulAdria Nations Cup 2015
Classifica finale
Repubblica Ceca : 10 punti
Austria 1 : 8 punti
Austria 2 : 6 punti
Italia 1 : 4 punti
Francia : 2 punti
Italia 2: 0 punti
Tutti i risultati
ITA 2 – AUT 1 23-78
FRA – AUT 2 32-55
AUT 1 – CZE 43-47
ITA 1 – FRA 56-29
AUT 2 – CZE 38-58
ITA 1 – ITA 2 52-23
FRA – ITA 2 59-46
ITA 1 – AUT 1 39-49
FRA – CZE 22-69
AUT 1 – AUT 2 54-39
ITA 2 – CZE 21-100
ITA 1 – AUT 2 45-46
AUT 1 – FRA 62-28
ITA 1 – CZE 29-51
AUT 2 – ITA 2 55-25

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy