Rugby: Due vittorie convincenti per il Leonorso under 14

Rugby: Due vittorie convincenti per il Leonorso under 14

di Redazione, @forzaroma

UNDER 14

Pomeriggio positivo per la Hafro Leonorso under 14, che si impone nettamente nel doppio confronto al Centro Leonorso con Juvenilia Bagnaria Arsa e Black Ducks Gemona. Troppa la differenza tecnico fisica con gli avversari che, ancora inesperti, non riescono a contenere gli udinesi. Leonorso – Juvenilia finisce 67-0 con mete di Libbi (3), Lo Cascio (4), Marullo (3), Toffolini e tasformazioni di Toffolini (3) e Lo Cascio (3); Leonorso – Black Ducks 43-7 con mete di Orioli (2), Carlevaris, Molaro, Toffolini, Pontarini, Lovato e trasformazioni di Bianchi e Orioli (3).

Il commento del tecnico Mion: “Sicuramente complimenti al gruppo, che ha spinto il più possibile per cercare di esprimere il massimo volume di gioco possibile. In queste occasioni forse è difficile trovare aspetti negativi, ma sappiamo che fatichiamo ancora un po’ nel mettere ordine in difesa e nel placcaggio. Stiamo lavorando in questa direzione e complice la buona attitudine dei ragazzi il gruppo sta crescendo.”

UNDER 16

L’under 16 Hafro Leonorso in trasferta a Padova subisce una sconfitta di misura per mano del CUS. La partita termina 5 a 0, con l’unica marcatura dell’incontro che arriva negli ultimi 5 minuti di gioco, dopo che gli udinesi erano riusciti a controllare una partita caratterizzata da un ritmo discontinuo e numerose mischie. Ancora una volta sono molte le cose che possono essere migliorate ma, complici le assenze di diversi giocatori, c’è da fare i complimenti a questa squadra che è comunque riuscita a dare un buon ritmo di gioco senza fare sostituzioni e, non da meno, continua a dimostrare di essere all’altezza di giocare un campionato in Veneto contro squadre da nomi importanti.

Questo il pensiero dei tecnici Vigna e Currò: “Certo una vittoria risolleverebbe il morale del gruppo, ma continuiamo a lavorare fiduciosi che questo porterà ai ragazzi le soddisfazioni che si meritano!” Un ultimo pensiero va al giocatore Simone Di Bert, assente alla partita a causa della scomparsa della nonna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy