Rugby: Due vittorie convincenti per il Leonorso under 14

Rugby: Due vittorie convincenti per il Leonorso under 14

Commenta per primo!

UNDER 14

Pomeriggio positivo per la Hafro Leonorso under 14, che si impone nettamente nel doppio confronto al Centro Leonorso con Juvenilia Bagnaria Arsa e Black Ducks Gemona. Troppa la differenza tecnico fisica con gli avversari che, ancora inesperti, non riescono a contenere gli udinesi. Leonorso – Juvenilia finisce 67-0 con mete di Libbi (3), Lo Cascio (4), Marullo (3), Toffolini e tasformazioni di Toffolini (3) e Lo Cascio (3); Leonorso – Black Ducks 43-7 con mete di Orioli (2), Carlevaris, Molaro, Toffolini, Pontarini, Lovato e trasformazioni di Bianchi e Orioli (3).

Il commento del tecnico Mion: “Sicuramente complimenti al gruppo, che ha spinto il più possibile per cercare di esprimere il massimo volume di gioco possibile. In queste occasioni forse è difficile trovare aspetti negativi, ma sappiamo che fatichiamo ancora un po’ nel mettere ordine in difesa e nel placcaggio. Stiamo lavorando in questa direzione e complice la buona attitudine dei ragazzi il gruppo sta crescendo.”

UNDER 16

L’under 16 Hafro Leonorso in trasferta a Padova subisce una sconfitta di misura per mano del CUS. La partita termina 5 a 0, con l’unica marcatura dell’incontro che arriva negli ultimi 5 minuti di gioco, dopo che gli udinesi erano riusciti a controllare una partita caratterizzata da un ritmo discontinuo e numerose mischie. Ancora una volta sono molte le cose che possono essere migliorate ma, complici le assenze di diversi giocatori, c’è da fare i complimenti a questa squadra che è comunque riuscita a dare un buon ritmo di gioco senza fare sostituzioni e, non da meno, continua a dimostrare di essere all’altezza di giocare un campionato in Veneto contro squadre da nomi importanti.

Questo il pensiero dei tecnici Vigna e Currò: “Certo una vittoria risolleverebbe il morale del gruppo, ma continuiamo a lavorare fiduciosi che questo porterà ai ragazzi le soddisfazioni che si meritano!” Un ultimo pensiero va al giocatore Simone Di Bert, assente alla partita a causa della scomparsa della nonna.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy