Rugby, Malagò: rottura non chiara

Rugby, Malagò: rottura non chiara

Sulla rottura tra azzurri e Federugby è intervenuto anche il numero uno del CONI, Giovanni Malagò: “La cosa non è chiara, ci sono due versioni. Io però non mi nascondo dietro a un dito e posso dire che sono assolutamente d’accordo sul fatto di stabilire dei premi sulla base dei risultati. Questo non solo per il rugby ma per tutte le federazioni. Ovviamente bisogna capire cosa si è detto prima e quali impegni c’erano, però come linea non è sbagliata. Se poi ci sono delle aspettative diverse, soprattutto sono stati presi degli impegni diversi, io questo onestamente non lo so. Aspettiamo a buttare benzina sul fuoco e vediamo se tutto rientra nelle logiche del buon senso -prosegue il n.1 dello sport italiano-. Mi ricordo che a suo tempo parlai con Alfredo Gavazzi (presidente della Fir, ndr) di questo tema e ribadisco che mi sembra una cosa di buon senso se c’è una questione legata non solo alla presenza ma a quello che è il risultato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy