Rugby, Mondiale U20: Italia a testa alta col Sudafrica

Rugby, Mondiale U20: Italia a testa alta col Sudafrica

L’Italia U20 inizia il proprio cammino nel Mondiale U20, davanti al pubblico di casa di Calvisano, con una prestazione coraggiosa contro il Sudafrica vice-campione del mondo.

Davanti al pubblico del San Michele, gli Azzurrini di Alessandro Troncon escono sconfitti per 33-5 al termine di ottanta minuti giocati da Buonfiglio e compagni con impegno e concentrazione contro una delle candidate alla vittoria finale.

L’Italia sorprende gli ospiti con il gioco al piede e con la voglia di muovere palla, mostra grande aggressività difensiva ed al dodicesimo, su palla di recupero, l’ala azzurra Yannick Agbasse si invola lungo la linea laterale e vola sino in meta dando al XV di Troncon il vantaggio, 0-5.

Il Sudafrica, favorito e deciso a portare a casa i cinque punti in palio, riprende a macinare gioco e prova ad imporre i propri avanti: al quarto d’ora, da penaltouche, Van der Merwe timona la maul dei Junior Springboks e sfonda oltre la linea di meta italiana. Thomson trasforma da posizione defilata, dando il vantaggio ai verde oro, 7-5.

Si continua a giocare, il Sudafrica costruisce molto e spreca altrettanto ma gli avanti in maglia verde si rivelano ancora risolutivi poco dopo la mezzora, costringendo gli Azzurrini al fallo ripetuto che costa un giallo a Zanetti e  la meta tecnica. Due minuti ed i Boks segnano ancora dopo un pasticcio difensivo dell’Italia, che non riesce ad annullare nella propria area di meta: 21-5 all’intervallo.

Il copione non cambia molto nella ripresa, l’Italia difende e prova a giocare i palloni di recupero ed a tenere lontani gli avversari al piede, riuscendoci con efficacia per oltre venti minuti.

Solo nell’ultimo quarto di gara la fatica tradisce gli Azzurrini, che finiscono per concedere altre due mete agli avanti avversari per il 33-5 finale.

Sabato 6, a Parma, seconda partita della Pool B contro l’Australia che oggi ha superato Samoa al Lanfranchi.
“Sono soddisfatto dello spirito che la squadra, ma dobbiamo avere più fiducia e maggiore iniziativa in attacco. Penso che potremo migliorare nel corso del torneo e la gara di oggi è un buon punto di partenza. Abbiamo pagato un poco di scarsa accuratezza e dobbiamo lavorare ancora molto, ma la mischia ha evidenziato grandi progressi rispetto al 6 Nazioni” ha dichiarato il CT dell’Italia U20, Alessandro Troncon.

“Come ha detto Alessandro, abbiamo fatto passi avanti in mischia e questo è importante. Il pubblico oggi ci ha supportato e questo è stato di grande aiuto, ma devo ammettere che da parte di tutti noi la motivazione era comunque alta. Ci sono degli aspetti positivi nella nostra prestazione ma, a questo livello, ogni errore si paga a caro prezzo e dovremo ricordarcene nelle prossime gare” ha detto il capitano dell’Italia Paolo Buonfiglio.

Il tecnico sudafricano Theron ha dichiarato: “Non siamo soddisfatti della partita. Complimenti all’Italia, che ha fatto vedere un gioco al piede brillante ed una struttura di gioco efficace: è una squadra molto ben allenata. Noi abbiamo sprecato troppo, più di un giocatore non si è espresso come avrebbe dovuto”.

Calvisano, Stadio “San Michele” – martedì 2 giugno 2015 

World Rugby U20 Championship – Pool B, I giornata

Sudafrica v Italia 33-5 (p.t. 21-5)

Marcatori: p.t. 12’ m. Agbasse (0-5); 15’ m. Van Der Merwe tr. Thomson (7-5); 34’ m. tecnica Sudafrica tr. Thomson (14-5); 37’ m. Liebenberg tr. Thomson (21-5); s.t. 24’ m. Bothma (26-5); 37’ m. Van Wyk tr. De Beer (33-5).

Sudafrica: Gelant;  Ngcukana, Jackson, Du Plessis (29’ st Jaer), Zas; Thomson (22’ st De Beer), Van Zyl (35’ st Van Vuuren); Lienberg (cap), J.L. Du Preez, Bothma (25’ st Du Preez); Snyman (35’ pt Jenkins temp., 1’ st Snyman), Nonkotwana (16’ st Jenkins); Nche (25’ st Gumede),Van Der Merwe (25’ st Van Wyk), Du Toit

all. Theron

Italia: De Santis; Agbasse, Lamaro, Gabbianelli, Beraldin; Azzolini (13’ st. Minozzi), Ferrari (5’ st. Raffaele); Cornelli, Polledri, Lazzaroni (1’ st. Archetti); D’Onofrio, Zanetti; Cincotto (5’ st. Pavesi), Luus (14’ st. Ferraro, Buonfiglio (cap, 17’ st. Dallavalle)

all.  Troncon

arb. Conway (Irlanda)

Note: serata calda e umida, terreno in ottime condizioni, 3500 spettatori circa

Cartellini gialli: 33’ pt Zanetti (Italia), 34’ st Snyman (Sudafrica)

Calciatori: Azzolini (Italia)  0/1, Thomson (Sudafrica) 3/3, De Beer (Sudafrica) ½
(federurgby.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy