Rugby, Mondiale U20: pronti al via

Rugby, Mondiale U20: pronti al via

Le future stelle del rugby si sono ritrovate  nelle piazze di Parma e Calvisano, le due città che martedì 2 giugno ospiteranno la prima giornata dei Mondiali U20. Un momento d’incontro tra le due cittadinanze che nelle prossime settimane vedranno darsi battaglia sui campi il meglio del rugby giovanile mondiale.

A Parma, dalle 19 in poi, in Piazza Garibaldi si è tenuta la cerimonia di benvenuto per le nazionali ospitate nella città ducale che sono partite insieme in corteo da Piazza della Pilotta, accompagnate dalle note della “Dixie Bertolucci Band” (la formazione swing del liceo musicale “Attilio Bertolucci” di Parma), e sono state salutate sotto i Portici del Grano, nel cuore della città, ai piedi del palazzo del Comune dai sindaci di Parma, Colorno e Noceto. Il comune della bassa parmense ospita gli allenamenti della Nuova Zelanda Under20 negli impianti del Rugby Colorno mentre in riva al Taro, al “Nando Capra” di Noceto si allena al nazionale di Samoa. Il capoluogo ducale ospita invece la nazionale italiana, col suo quartier generale presso la Rugby Parma mentre i Junior Springboks si allenano alla Cittadella del Rugby, sede di Zebre Rugby e dell’Amatori Parma Rugby. A queste quattro nazionali si è aggiunta l’Australia che ha stabilito il suo quartier generale a Mantova.

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO DEI MONDIALI U20 “ITALIA 2015”

CLICCA QUI PER LA BIGLIETTERIA DEI MONDIALI U20 “ITALIA 2015”

Nella cittadina bresciana si sono date appuntamento in piazza le nazionali di Argentina, Scozia, Giappone, Inghilterra, Irlanda, Francia e Galles. Dopo il rituale benvenuto da parte delle autorità locali, le giovani stelle del rugby mondiale si sono mescolate tra loro e con la cittadinanza che nelle prossime settimane seguirà dagli spalti i match del Mondiale U20.
(federugby.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy