Rugby: Udine cerca il riscatto con Vicenza

Rugby: Udine cerca il riscatto con Vicenza

Commenta per primo!

Dopo la sconfitta casalinga all’esordio contro il Tarvisium, passato al Gerli per 14-28, la Rugby Udine 1928 cerca riscatto, domenica 25 ottobre alle 14.30, sul campo dei Rangers Vicenza Rugby. L’arbitro del match, valido per la seconda giornata del girone 3 di serie A, sarà Bolzonella.

“Recuperiamo Alberto Marconato e Riccardo Robuschi, assenti nella prima sfida, e dovrebbe scendere in campo pure Luca Zorzi”, spiega il tecnico dei tuttineri, Maurizio Teghini. “Probabilmente, però, saranno fuori Riccardo Capoccia e Federico Curtolo, ancora acciaccati. In settimana abbiamo lavorato molto sugli aspetti del gioco che con i Ruggers non hanno funzionato, a partire dall’approccio alla gara. Nella prima mezzora abbiamo fatto una brutta figura e tutti vogliono rimediare. Non dimentichiamo che, rispetto alla passata stagione, la formazione è molto rinnovata, specie in prima linea, perciò è normale che serva un po’ di tempo per trovare i giusti equilibri”.

“Di fronte troveremo un’avversaria decisamente ostica, Vicenza, che punta molto sulla mischia pesante e sulla touche”, conclude Teghini. “Quindi, sarà un’importante occasione per testare i nostri progressi. Per vincere dovremo riuscire a sfruttare al meglio velocità e trequarti”.

Le altre sfide di giornata (domenica 25 alle 14.30): Ruggers Tarvisium – Valsugana Rugby Padova (arb. Sgardiolo); Asr Paese – Rugby Casale (arb. Piran).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy