Rugby Udine, i risultati dell’Under16 e U14

Rugby Udine, i risultati dell’Under16 e U14

L’orgoglio non basta all’Under 16 contro la “corazzata” Rovigo. Continuano i progressi dell’Under 14

Commenta per primo!

L’orgoglio non basta alla Rugby Udine Junior per bloccare la “corazzata” Rovigo. Nella quartultima giornata del campionato Under 16, girone élite, i ruggers bianconeri incappano in una pesante quanto prevedibile sconfitta.  Allo stadio “Otello Gerli” finisce 8 a 50 per gli ospiti rodigini. In casa Junior non si fanno drammi: il confronto con avversari di questo spessore è un’occasione di crescita importante nella formazione agonistica dei ragazzi.

Così si è espresso a fine gara coach Colautti: “Era una partita difficilissima, nella quale gli unici che avevano qualcosa da perdere erano i veneti, che però sono una formazione compatta . Giocano un rugby semplice, ma estremamente efficace. Merito a loro”.

Questo il commento  dell’accompagnatore Furlanich: “Diciamo che forse il risultato sarebbe potuto essere meno pesante, se avessimo difeso meglio in due tre fasi di gioco, ma voglio anche ricordare che la nostra formazione prevedeva oggi quasi esclusivamente ragazzi nati nel 2000. Rovigo, dal canto suo, può attingere ad un bacino interessantissimo per quantità e qualità. Hanno quattro formazioni che militano in quattro gironi diversi, tutte con ottimi risultati, ma soprattutto i ragazzi, che oggi hanno affrontato i nostri, sono gli stessi che giocano nel Centro di Formazione di Rovigo. In sostanza è come se avessimo giocato contro un Centro di Formazione”.

Rovigo è risultato nettamente superiore ai friulani, sia fisicamente che tecnicamente, ma il vissuto rugbystico di questi ragazzi è nettamente superiore a quello dei friulani. Questi ultimi a tratti hanno difeso bene riuscendo a contenere i rossoblù, che comunque si sono dimostrati molto abili a trovare gli spazi dove giocare e attaccare. L’Udine è riuscito anche a costruire delle buone fasi di gioco, ma non a finalizzare a causa della superiorità difensiva degli avversari. Ottimo l’arbitraggio del direttore di gara.

Un altro sabato positivo invece per l’Under 14. Impegnata in un triangolare con Gemona e Pedemontana Livenza Polcenigo la formazione di coach Simone Lentini continua a fare progressi e a mantenersi imbattuta nella seconda fase del campionato. Il gruppo poi è molto unito ed affiatato e questo ovviamente facilita il raggiungimento dei risultati sul campo. La prima partita (in cui la Junior si è imposta 15 a 0) contro il Gemona in realtà non è stata impeccabile in fase d’attacco. “Abbiamo perso troppi palloni ed è mancata la pulizia nelle ruck – ha commentato lo stesso Lentini – bene invece la fase difensiva, dove i ragazzi hanno concesso veramente poco agli avversari, costringendoli all’errore”.

Nella seconda partita invece i giovani bianconeri hanno espresso un gioco più aggressivo, segnando anche buone mete al largo. Nel complesso una partita giocata meglio e vinta 54 a 0.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy