Rugby: Udine riparte da Torino per la poule 2 play out

Rugby: Udine riparte da Torino per la poule 2 play out

Riparte la corsa del Rugby Udine: dopo la delusione per il mancato accesso ai playoff è tempo di pensare ai play out. la prima contro Torino

Commenta per primo!

La Rugby Udine 1928 è ai blocchi di partenza della poule 2 play-out, al via domenica 24 gennaio, alle 14.30, sul campo del Cus Torino; ad arbitrare il match sarà Carlo Bottino. Il calendario offre subito ai tuttineri la trasferta più lunga (la squadra partirà sabato, per provare a smaltire le tante ore di viaggio), in casa dell’Ad Maiora, fanalino di coda del girone 2 con un solo punto conquistato.

I friulani vogliono partire con il piede giusto, anche se coach Maurizio Teghini potrà sciogliere solo alla vigilia della gara diversi nodi sulla formazione. “Dall’infermeria – spiega l’allenatore – per il momento esce solo Barella, mentre gli altri giocatori avranno bisogno di più tempo per recuperare. A partire da capitan Di Pietro, che in settimana ha tolto il gesso e ha appena iniziato la riabilitazione. Accanto agli infortuni, dovremo valutare anche qualche impegno di studio. Per fortuna, domenica la serie C non gioca quindi, in caso, potremo sfruttare il bacino della Cadetta per completare la rosa”.

Nel gruppo piemontese spiccano i nostri due ‘ex’, il mediano d’apertura Luca Bombonati, che può garantire molte soluzioni al piede, e la terza linea-centro Sergiu Ursache, punto fermo di una mischia pesante. Noi dovremo sfruttare al meglio i tre/quarti, sapendo che, nonostante l’emergenza, è una partita da affrontare al meglio. Per questo, in settimana, abbiamo lavorato anche sull’aspetto psicologico, per gestire la tensione di un girone che ci vedrà giocare ‘con la pistola alla tempia’ fino al raggiungimento dell’obiettivo salvezza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy