Udine Union Fvg bene un tempo poi si arrende

Udine Union Fvg bene un tempo poi si arrende

La formazione di Dwyer cede per 34 a 19 con il Valpolicella. Il capitano Macor costretto ad abbandonare il campo per un infortunio alla caviglia

di Redazione

Una Udine Union Fvg dai due volti, dominante nel primo tempo e in crisi nella ripresa, è costretta a cedere 34 a 19 al Valpollicella sul campo di San Pietro in Cariano. Un vero peccato per come si erano messe le cose, ma sul risultato finale hanno pesato l’infortunio a capitan Enrico Macor ad una manciata di minuti dal fischio d’inizio, quello a Bagolin nella ripresa e le non perfette condizioni di Morosanu, entrato in campo febbricitante e poi sostituito.

CRONACA. Pronti via e alla prima azione Udine marca con Flynn dopo errore della mediana di casa, con il centro neozelandese bravo a raccogliere la palla di recupero e involarsi sotto i pali. Tarantola trasforma. La reazione del Santamargherita non si fa attendere e arriva prima col piazzato di Van Tonder e a seguire con la meta di Zenorini, che legittima nel migliore dei modi la decisione di capitan Momi di preferire la touche maul ai pali. Ma sono i bianconeri a chiudere avanti i primi quaranta di gioco, grazie alla seconda marcatura personale di Flynn, che si conferma giocatore di categoria superiore quando con uno slalom personale evita due avversari e schiaccia il 10-14 con cui, dopo un’altra conversione di Tarantola, si va al riposo.Nei primi dieci minuti di ripresa cambia lo score ma non il gap per effetto di una meta per parte: quella di casa la marca Zenorini, di nuovo dopo cassaforte da maul, quella udinese porta la firma di Properzi Curti che rompe un placcaggio e schiaccia. Il confronto resta equilibrato, con il Santamargherita che alza la voce in fase di conquista e attorno al breakdown, mentre Udine si fa apprezzare per le corse nello spazio dei propri veloci trequarti. L’equilibrio è nuovamente interrotto al 55esimo, quando Van Tonder evita due avversari e trova il break che consegna la terza meta e il vantaggio ai padroni di casa. Da questo momento in poi possesso e territorio sorridono ai ragazzi di coach Zanella, che trovano nell’ultimo quarto le due decisive marcature: ad andare a referto sono prima Righetti da mischia ordinata e infine Musso, che converte in punti pesanti il bel break profondo di Fraccaroli.

POST-GARA. Il capitano, Enrico Macor è uscito dopo pochi minuti a seguito di una brutta distorsione al ginocchio e ha assistito al resto del match con la borsa del ghiaccio a bordo campo. “Abbiamo la panchina corta a causa dei tanti infortuni – ha spiegato – anche oggi siamo partiti con diversi giocatori non al meglio delle proprie condizioni e nella ripresa abbiamo pagato dazio. Le forze fisiche sono venute meno e così la concentrazione. Non siamo stati abbastanza lucidi nei momenti cruciali, sbagliando passaggi e placcaggi importanti, mentre i nostri avversari hanno giocato molto bene al piede tatticamente e hanno sfruttato i loro punti di forza la mischia e la maul avanzante”.

Santamargherita – Udine 34 – 19 ( 10-14)

Marcatori: pt 1’ meta Flynn tr. Tarantola (0-7), 4’ cp Van Tonder (3-7), 25’ m. Zenorini tr. Van Tonder (10-7), 38’ m. Flynn tr. Tarantola (10-14), s.t. 42’ m. Zenorini (15-14), 48’ m. Properzi (15-19), 55’ m. Van Tonder (20-19), 65’ m. Righetti tr. Van Tonder (27-19), 72’ m. Musso tr. Van Tonder (34-19)

Santamargherita: Van Tonder, Betteto, Musso, Ambrosi (70’ Disetti), Pacchera (75’ Gasparini), Damoli, Memo (70’ Cecchini), Mozzato, Righetti, Zenorini (72’ Boscaini), Nicolis, Ipuche, Ferrari (45’ Vidali), Ferraro (47’ Fraccaroli), Momi (72’ Carraro). All.: Zanella Alessandro.

Udine: Tarantola, Ciprian (70’Vescovo), Flynn (80’ Zorzetto), Morandini, Rigutti, Groza, Balzi, Picchietti (70’Barella), Properzi Curti, Menegaldo, Bagolin (55’Del Tin), Macor (5’Rugger), Morosanu (60’ Picchietti), De Donà, Peace. All.: Dwyer Michael

Cartellini: 15’ Memo (Valpolicella)

Note: pomeriggio freddo con nevischio a tratti, campo in discrete condizioni, spettatori 400 ca.

Punti conquistati in classifica: Santamargherita Valpolicella 5 – Rugby Udine Union F.V.G. 0

Man the match: Righetti (Santamargherita Valpolicella Rugby)

GLI ALTRI TEAM. Seconda vittoria consecutiva per la formazione Cadetta in serie C. La squadra di Pevere e Montorfano si impone d’autorità per 38 a 7 sul Portogruaro, dimostrando di aver finalmente preso coscienza delle proprie potenzialità. Rinviate per campo impraticabile a causa del ghiaccio sia le partite dell’Under 18 che dell’Under 16. L’Under 14 si è imposta 52 a 15 sul campo dei coetanei del Pordenone.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy