Udine Union Fvg, l’U14 chiude la prima fase con una vittoria

Udine Union Fvg, l’U14 chiude la prima fase con una vittoria

La formazione di D’Andrea e Friggeri ha battuto la Rugby Piave per 54-26. Da sabato 11 febbraio prenderà il via la seconda fase del campionato, contro i team più forti del Veneto Orientale

Commenta per primo!

Gli Under 14 della Union Udine Fvg hanno chiuso con una perentoria vittoria contro i coetanei del Rugby Piave di Pieve di Soligo la prima fase della stagione. 54 a 26 è stato il punteggio finale di un match che ha visto i giovani bianconeri tenere saldamente in mano le redini del gioco dall’inizio alla fine, tanto che nella seconda frazione di gara, a risultato abbondantemente acquisito, il tandem di allenatori composto da Eugenio D’Andrea e Federico Friggeri ha saggiamente pensato di operare un ampio turn over per far scendere in campo i ragazzi più giovani e i neofiti.

La nota più lusinghiera di questo primo scorcio di annata, oltre ai risultati sul campo e alla crescita agonistica della squadra, è stata infatti il largo numero di ragazzi che si sono avvicinati da settembre ad oggi al rugby. Un buon numero di esordienti assoluti in questo sport, che sono andati ad affiancarsi ai coetanei che invece hanno già maturato un vissuto rugbystico significativo, iniziato già con il mini rugby. Ora il gruppo può contare su una trentina di elementi, pronti e motivati, che frequentano con assiduità gli allenamenti.

Nella seconda fase della stagione, che inizierà sabato 11 febbraio (il calendario è ancora in fase di definizione) gli abbinamenti saranno ancora più meritocratici e ancora meno territoriali, quindi, avendo i bianconeri vinto tutte le partite del primo segmento tranne una, se la vedranno con le formazioni più forti del Veneto Orientale. “I ragazzi sono già pronti per la seconda fase – è il commento di Eugenio D’Andrea –. Giocheremo ogni sabato per migliorarci e per consolidare il gruppo in preparazione al cambio di categoria”. “La crescita tecnica della squadra dall’inizio dell’anno è stata evidente – spiega Federico Friggeria questa età i ragazzi maturano in fretta. Continueremo a lavorare sui fondamentali. L’obbiettivo prioritario non è vincere, ma formare giocatori”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy