Udine Union Fvg, pareggio a Treviso con qualche rammarico

Udine Union Fvg, pareggio a Treviso con qualche rammarico

E’ terminato 24-24 il confronto tra la formazione di Dwyer e il team veneto. Man of the Match: Zuliani

di Redazione

Un’altra partita buttata alle ortiche o quasi. A Treviso, sul campo di San Paolo, Udine domina il match contro la Tarvisium, con una mischia finalmente competitiva ed a tratti dominante e con la linea dei trequarti al solito pericolosa in attacco. Nei minuti finali della partita, però, qualche distrazione di troppo consente ai padroni di casa prima di accorciare e poi di pareggiare (24 a 24) con una meta segnata proprio allo scoccare dell’ottantesimo. Per fortuna la relativa trasformazione non centra i pali, altrimenti sarebbero arrivate addirittura la beffa e l’onta della sconfitta.

CRONACA. Dopo un botta e risposta dalla piazzola dei kicker Pizzinato e Marconato, è l’Udine ad andare in meta per prima al 26′. Guizzo di Flynn (al suo esordio stagionale), che fa il buco e sul due contro uno scarica a Tarantola, che plana nell’area avversaria. E’ lo stesso estremo bianconero a trasformare. Udine finalmente tiene in mischia chiusa, grazie ad una grande prova di Morosanu e all’onesta partita del nuovo pilone inglese Peace, che, nonostante un cartellino giallo, in questa fase di gioco fa tutto sommato il suo dovere. Bene anche i soliti Properzi, Macor e Bagolin. Le touche sono ancora da registrare per i bianconeri, che tuttavia macinano gioco, creando azioni su azioni. Almeno due limpide occasioni da meta non vengono concretizzate dai trequarti (ottima partita del rientrante Gerussi), oggi croce e delizia. Flynn, dopo due settimane in Nuova Zelanda e con il fuso orario ancora da smaltire, non è al meglio della condizione e non fa la differenza come al solito, se non in un paio di occasioni. La partita resta in bilico fino al 17′ della ripresa (primo tempo 11 a 10 in favore dei trevigiani), quando i bianconeri accelerano. Arrivano due mete in tre minuti: prima con un’azione individuale di Balzi, abilissimo a calciare a seguire, recuperare al volo e depositare in area “rossa”; poi con un’altra giocata al piede, nella quale Marconato serve un assist perfetto per Rigutti, che deve solo tuffarsi e schiacciare. Udine si ritrova in vantaggio 24 a 16 a venti minuti dalla fine e deve solo amministrare. Ma arrivano prima un fallo, che viene convertito in piazzato e quindi in tre punti dalla Tarvisium (due volte in superiorità numerica durante il match: oltre al giallo a Peace, ne becca uno anche Balzi). Infine all’ultimo secondo un’azione al largo della Tarvisium trova impreparati i trequarti bianconeri, che si fanno sorprendere in inferiorità numerica e consentono all’ala Esposito di marcare la meta del pareggio. Per fortuna la trasformazione passa a lato dei pali, graziando l’Udine e consegnando al tabellino un amarognolo 24 a 24.

IL TABELLINO

Botter Ruggers Tarvisium v  Rugby Union Udine Fvg 24-24 (p.t.11-10)

Marcatori: p.t.  16′ Pizzinato cp (3-0),  18′ Marconato cp (3-3), 26′ m Tarantola tr stesso (3-10), 34′ m Zuliani (8-10), 37′ cp Pizzinato (11-10) s.t. 11′ m Francescato (16-10), 17′ meta Balzi tr Tarantola (16-17), 20′ m.  Rigutti tr 15 (16-24), 34′ cp Pizzinato(19-24), 38′ m Esposito (24-24)

Botter Ruggers Tarvisium:  Bisetto (25, st Bordini), Esposito, Vitto, Francescato, Pastrello, Pizzinato, Pesce, Lionieri (cap.), Marcuz (10′  st Gui), Abram (32′ st Fuser), Sutto, Zuliani, Fagotto (20′ st Mattiazzi), Scanferlato, Magnoler(20′ st Zuffogrosso). All. Green, Craig Ivan

Rugby Union Udine Fvg: Tarantola, Vescovo(10 st Amura, temp.), Flynn, Gerussi, Rigutti, Marconato (19′ st Barella)(39′ st Groza), Balzi, Picchietti, Properzi Curti, Bagolin,  Macor, Giannangeli, Morosanu(20′ st Amura), Del Tin(!6′ st Picchietti), Peace. All. Dwyer, Michael

Arbitro: Sgardiolo (Venezia), AA1 Lazzari, AA2 Bacaro

Cartellini: 9′ st  giallo Peace (Rugby Udine Union), 26′ st giallo Balzi (Rugby Udine Union),

Calciatori: Tarantola (Rugby Udine Union) 3/4, Marconato (Rugby Udine U.) 2/2, Pizzinato (Botter Ruggers Tarvisium) 3/5, Viotto (Ruggers Tarvisium) 0/1.

Note: tempo coperto, terreno in buone condizioni, spettatori 250.

Punti conquistati in classifica: Botter Ruggers Tarvisium 2, Rugby Udine Union F.V.G. 2

Man of the Match: Nicolò Zuliani (Botter Ruggers Tarvisium).

GLI ALTRI RISULTATI. In C1 la formazione cadetta ha perso il derby con il Pordenone per 5 a 36. Sconfitta di misura dell’Under 18 contro il Villorba al “Gerli” 10 a 11 e altra pesante debacle dell’Under 16, che a Conegliano rimedia un pesante 45 a 7. Infine ieri l’Under 14 aveva vinto largamente sia con lo Juvenilia che con il Gemona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy