Apu Udine: Ferrari abdica, Nobile lancia la sfida

Apu Udine: Ferrari abdica, Nobile lancia la sfida

Commenta per primo!

L’Apu Udine nella sfida al vertice con Bergamo dovrà fare a meno di Ferrari: l’ala bianconera, infatti, ha dovuto recarsi in ospedale per operare il naso fratturato fortuitamente in allenamento martedì scorso. Sembrava che potesse giocare con una maschera protettiva, ma alla fine lo staff medico ha consigliato l’intervento.

Ci sarà invece  Vittorio Nobile che conosce molto bene il coach degli orobici, Ciocca: «Mi sono allenato – spiega il giocatore al messaggero Veneto – con lui fino ai primi del luglio scorso. Il suo lavoro non si distanziava da ciò che mi fa fare ora Lino Lardo, perché entrambi si sono posti l’obiettivo di farmi diventare un play-maker. Ricordo che Ciocca puntava molto sul mio miglioramento del palleggio, del tiro e della difesa, specialmente sul primo passo».

A seguito dei bianconeri anche una ventina di tifosi del settore D, per una gara importantissima che Udine vuole fare sua.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy