Basket: La Delser Udine è un rullo compressore

Basket: La Delser Udine è un rullo compressore

Commenta per primo!

Nona vittoria in dieci partite per la Delser Basket School che anche questa sera al Palabenedetti si è imposta nettamente sulla formazione della Atollo.Pro Mestrina per 56-37. Come ormai accade già da numerose partite, la Delser non ha problemi a raggiungere un considerevole vantaggio già nei primi minuti di gioco: questa sera a farne le spese sono le giocatrici di coach Gavignin che a’315 si ritrovano già ad inseguire 15-2. Sebbene la formazione ospite schieri fin dal primo quarto la zona per colmare le lacune difensive, le padrone di casa, grazie ad una circolazione della palla veloce e precisa, trovano gli spazi giusti per arrivare al canestro. All’inizio del secondo periodo il ritmo rallenta leggermente: anche la Delser è meno precisa al tiro forse per la stanchezza, dovuta al turno infrasettimanale dell’ultima giornata e quindi alle tre partite giocate in soli otto giorni. In ogni caso la difesa friulana è solida e alla fine del primo tempo il punteggio è già sul 29-13. Al rientro Udine allunga nuovamente: parziale di 9-0 grazie ai tempestivi recuperi difensivi di Eva Da Pozzo concretizzati poi da una Mancabelli in gran forma (15 punti a fine gara). In una partita alquanto dominata, c’è spazio per tutte, ma soprattutto per il rientro in campo, a un anno dall’infortunio, di Arianna Cortolezzis che, su assist di Rainis, mette a referto i suoi primi punti di questa nuova stagione, ottenendo anche il caloroso applauso dell’intero Benedetti. Le udinesi, fino al temine, rimangono molto aggressive in difesa, lasciando poca possibilità d’iniziativa all’attacco avversario. La sirena di fine gara recita 56-37 per la Delser Basket School. Cortolezzis«Abbiamo disputato un’ottima partita – dice Cortolezzis – siamo tranquille e in campo si vede, anche se comunque non sottovalutiamo mai chi abbiamo di fronte. Quella di oggi è una vittoria che ci dà ulteriormente morale, soprattutto in vista del prossimo incontro. Sabato affronteremo la Fanola San Martino che finora non ha mai perso e che sta disputando un campionato perfetto. Sappiamo che è un campo difficile, ma siamo pronte per affrontarlo. Questa sera ho avuto la possibilità di scendere in campo dopo un anno e una lunga attesa. È stato emozionante ritornare a giocare davanti al “mio” pubblico che mi ha fatto sentire tutto il suo calore fin da subito. Ringrazio Carlotta Rainis perché con il suo assist mi ha dato l’opportunità di segnare, rendendo questo momento ancora più entusiamante». DELSER BASKET SCHOOL 56 ATOLLO.PRO P.F. MESTRINA 37 (21-6; 29-13; 46-24) DELSER BASKET SCHOOL: Ciotola, Beltrame 5, Cortolezzis 4, Bianco 2, Mancabelli 15, Sturma 4, Mio 4, Vicenzotti 10, Passon 4, Pontoni, Da Pozzo 8, Rainis. Coach Medeot. ATOLLO.PRO P.F. MESTRINA: Trentinaglia S. 7, Mainardi 6, Nordio M. 2, Trombetta 2, Pellegrino 5, Vicenzutto, Trentinaglia A. 8, Zambon, Nordio 7, Brotto,Garbo. Coach Gavignin. Arbitri dell’incontro: Schiano Di Zenise Marco di Trieste e Busetto Marco di Trieste. Prossimo incontro: sabato 14 novembre, ore 21, Fanola San Martino – Delser Basket School.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy