Il tavagnacco femminile si impone sul Chievo

Il tavagnacco femminile si impone sul Chievo

Nella Serie A femminile ottima vittoria delle friulane

di Redazione

Con una prova di carattere il Tavagnacco sbanca il campo del Chievo Verona, riuscendo a ribaltare lo svantaggio iniziale. In rete, per le friulane, Ferin, la nuova arrivata Kollanen e Erzen.

Primo tempo sostanzialmente equilibrato, con il Tavagnacco che prova a mettere paura alle padrone di casa nei primi minuti, avvicinandosi alla porta difesa da Sargenti ma senza trovare la via del gol. E’ Ferin, al 5’, a chiamare in causa Sargenti. Le due squadre sembrano giocare alla pari e a rompere l’equilibrio ci provano al 37’ Camporese con una conclusione parata dal portiere, e al 38’ Mascanzoni, che con un gran tiro chiama in causa Bonassi. L’estremo difensore delle friulane si supera togliendo la palla dall’incrocio dei pali e salvando il risultato. Il Chievo preme e al 43’ si rivede in avanti, questa volta con Sardu, ex calciatrice del Tavagnacco, che conclude verso la porta ma il suo tiro viene deviato.

Nella ripresa arriva il vantaggio del Chievo Verona. Al 4’ è Mascanzoni a battere Bonassi finalizzando un’ottima azione di Tarenzi. Ma come già dimostrato in questo inizio di campionato, il Tavagnacco non è una squadra che molla e infatti, dopo aver subito la rete, la squadra di mister Rossi reagisce, trovando la via del gol con Ferin al 12’. Per l’attaccante friulana si tratta della seconda rete in due partite. Passano pochi minuti e il neo acquisto gialloblu Kollanen fa subito vedere di che pasta è fatto, battendo in contropiede Sargenti dopo una cavalcata nella metà campo avversaria. Al 26’ è Errico a chiamare in causa il portiere del Chievo. Dopo un tentativo di Mascarello, il Chievo trova il pareggio con Pirone al 31’, con un colpo di testa da cross di calcio d’angolo. Il Tavagnacco non molla e al 35’ è Ferin a tentare la conclusione, parata dal portiere. Al 39’ Erzen è brava a segnare di testa e a riportare in vantaggio la squadra friulana. C’è ancora tempo per un’occasione di Mason prima del triplice fischio finale che regala la vittoria al Tavagnacco. Le friulane salgono così a 11 punti in classifica e sabato primo dicembre torneranno a Verona, questa volta per sfidare l’Hellas-

CHIEVO VERONA – UPC TAVAGNACCO 2-3
CHIEVO VERONA: Sargenti, Motta, Salamon, Ledri, Riboldi, Mascanzoni (Varriale), Sardu, Fuselli (Tardini), Tarenzi (Mason), Boni, Pirone. All. Fracassetti
UPC TAVAGNACCO: Bonassi, Frizza, Mella, Mascarello, Kollanen, Ferin (Winter), Cecotti, Erzen, Zuliani (Blasoni), Errico, Camporese. All. Rossi
ARBITRO: Croce di Novara
MARCATORI: al 4’ st Mascanzoni, 12’ st Ferin, 15’ st Kollanen, 31′ st Pirone, 39’ st Erzen
NOTE: ammonita Mella

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy